Uno strano caso di usura

24 luglio 2013 ore 12:06, intelligo
Uno strano caso di usura
di Orietta Giorgio La vicenda ha dell’incredibile, anche l’usura cresce i tassi d’interesse. Un noto pasticcere milanese si è presentato in stato di shock presso gli uffici della Guardia di Finanza di Milano: l’uomo ha riferito di avere ricevuto un prestito per il quale aveva versato, ogni settimana, cifre da capogiro.  Tra l’altro era stato minacciato di morte in varie occasioni. L’usuraio, un pensionato di 60 applicava il 520% di interesse annuo, a fronte di un prestito di 70 mila euro, riuscendo ad estorcere alla propria vittima 800 mila euro in tre anni. Dalla denuncia alle indagini della Guardia di Finanza il passo è stato breve. Sollecitati dalla gravità della situazione, i militari hanno avviato delle indagini tecniche che hanno permesso di cogliere in flagrante l’usuraio intento a farsi consegnare il malloppo dalla propria vittima, non prima di averlo, per l’ennesima volta, minacciato di morte. L’usuraio era in compagnia della convivente quando è scattato l’arresto in flagranza di reato per entrambi. Durante una perquisizione nella loro abitazione sono stati trovati, nascosti nel terriccio per le piante, circa 13.000 euro.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...