Zanetti richiama all'ordine i suoi: striglia Handanovic e "rimanda" Icardi

25 agosto 2016 ore 11:21, Micaela Del Monte
Javier Zanetti richiama all'ordine la sua Inter. Il vicepresidente nerazzurro infatti non ha digerito alcune dichiarazioni dei suoi giocatori, alcuni comportamenti e soprattutto il risultato della prima giornata di campionato. La sconfitta contro il Chievo ha infatti accesso le sirene nerazzurre spaventando non solo la società ma anche i tifosi. 

"Le critiche all'organizzazione estiva fatte da Handanovic? Ci sono altre squadre che hanno fatto la tournée, non credo che il motivo sia questo. Handanovic deve allenarsi e giocare. In questi due mesi ci sono stati tanti cambiamenti", queste le parole di Zanetti nei confronti del suo portiere. A 'Mediaset Premium' durante l'Inter Night di mercoledì il vicepresidente non le ha certo mandate a dire, neanche al capitano: "Sulla vicenda Icardi abbiamo tempo fa chiarito in forma ufficiale che Mauro non era in vendita, poi si sono verificati dei giochini mediatici nei quali l'Inter non vuole entrare, non lavoriamo così. Arriverà il momento in cui parleremo con Icardi e il suo entourage, ma lo decideremo noi quando arriverà questo momento. Ora lui pensi a fare il calciatore e il capitano".

Zanetti richiama all'ordine i suoi: striglia Handanovic e 'rimanda' Icardi
Quindi, riguardo al calciomercato, Zanetti preferisce non sbilanciarsi troppo sul nome di Joao Mario: "Quando arriverà il proprietario parleremo e valuteremo assieme se ci saranno possibilità, ma credo che Ausilio avrà molto da fare in questi ultimi giorni".

Il vicepresidente nerazzurro conferma infine di riporre ancora grande fiducia nel lavoro di Frank de Boer: "Piano piano le cose si sistemeranno, tutti stiamo lavorando per far sì che questa squadra torni a essere competitiva. De Boer è un allenatore molto intelligente, ha analizzato benissimo la partita, sa dove bisogna migliorare e io credo che questa squadra abbia tutte le qualità per dimostrare di poter fare bene".
caricamento in corso...
caricamento in corso...