Domenica 26 aprile, cosa fare a Milano? Gli eventi

25 aprile 2015, Andrea De Angelis
Brutto tempo in quel di Milano per questa ultima domenica di aprile. Se le temperature, comprese tra i 13 e i 18 gradi, manterranno la media stagionale, il cielo purtroppo ricorderà più l'inverno che la primavera con piogge previste soprattutto nel pomeriggio. 

Domenica 26 aprile, cosa fare a Milano? Gli eventi
Iniziamo con un mercatino davvero particolare. 

Torna alla Salumeria del Design il mercatino "Le Pulci Pettinate", già giunto alla sesta edizione.
Botteghe creative e usato saranno protagonisti in via Stazio dalle 10.00 alle 20.00. Presenti anche laboratori, musica dal vivo, cinema e street food.
Spazio anche ai bambini con il mercatino dei piccoli che presenterà abbigliamento, accessori e giochi.
Nel pomeriggio tour in bicicletta tra le vie del quartiere tra i balconi in fiore, parchi e cortili insieme agli esploratori di wonderway.

Da non perdere la mostra su Enzo Jannacci.

Alla Feltrinelli di Milanosi potrà visitare gratuitamente la mostra "La mia gente. Enzo Jannacci, canzoni a colori".
La libreria, sita in Piazza Piemonte 2, aprirà al pubblico dalle 10:00 alle 20:00.
Curata da Davide Barzi e Sandro Paté in collaborazione con la rivista Scarp dè Tenis, consiste nella riproduzione di 50 personaggi illustrati ispirati dalle canzoni del cantautore milanese. 

Con la bella stagione il capoluogo lombardo dà il benvenuto alla navigazione in battello sui Navigli.

L’itinerario delle Conche prevede la partenza dall’Alzaia Naviglio Grande 4 passando per il Vicolo dei Lavandai, Palazzo Galloni, la piccola chiesa di San Cristoforo e il ponte dello Scodellino, si entra nella Darsena, si passa al Naviglio Pavese fino alla chiusa della “Conchetta” con ritorno all’Alzaia Naviglio grande ripassando per la Darsena.
La navigazione dura 55 minuti con partenze previste ai seguenti orari: 10:15, 11:10, 12:25, 15:00, 16:05, 17:10 e 18:00.
Per prenotarsi scrivere a info@navigareinlombardia.it o chiamare lo 02.9094242.

Ha avuto inizio il Maggio dei Libri. 

In tutta Italia si svolgerà fino a domenica 31 maggio si svolgerà la 5ª edizione del Maggio dei Libri, la campagna nazionale promossa dal Centro per il libro e la lettura del Ministero dei Beni Culturali e dal Ministero dell’Istruzione.
L’iniziativa sarà accompagnata dell’hastag #ioleggoperché con migliaia di giovani volontari impegnati nel regalare oltreduecentomila libri nelle piazze.
Clicca qui per conoscere tutti gli eventi.

Veniamo ora ad uno dei nomi più noti della storia dell’arte. 

La mostra allestita presso Palazzo Reale intende infatti rendere omaggio a uno dei più grandi protagonisti della storia dell’arte italiana, colui il quale, come riconosceva già Cennino Cennini alla fine del Trecento, “rimutò l’arte del dipingere di greco in latino e ridusse al moderno”. 
Spetta proprio a Giotto il superamento della bidimensionalità e della ieraticità bizantine grazie all’approdo alla resa dello spazio e della massa corporea e alla caratterizzazione fisionomica dei suoi personaggi, aspetti, questi, che preludono alle soluzioni della pittura del Rinascimento. La mostra su Giotto a Milano analizza le tappe di quello che a tutti gli effetti si può considerare il padre della pittura moderna, seguendo l’evoluzione del suo linguaggio e della sua pittura che maturarono durante i soggiorni compiuti a Roma, Assisi, Bologna, Firenze, Rimini, Padova e, da ultima Milano. Ingresso dalle 09:30 alle 19:30.

Anche questa domenica un cartone animato al cinema a due euro!

Nelle sale Uci Cinemas sarà possibile vedere il capolavoro Disney "Monsters University". Biglietti per grandi e piccini al costo di due euro con inizio spettacolo previsto per le ore 11:00. 
L'evento rientra nell'ambito dell'iniziativa "Rassegna Bimbi": ogni domenica alla stessa ora sarà possibile ammirare un successo d'animazione alla simbolica cifra di due euro. 

Proseguiamo con una mostra dedicata alle donne.

Al Museo del Fumetto la mostra "Donne Resistenti – La partecipazione delle donne al movimento di Liberazione".
Per celebrare il settantesimo anniversario della Liberazione dell’Italia dal nazifascismo, il Museo del Fumetto, in collaborazione con il Consiglio di Zona 4 di Milano, propone questa mostra-evento che è un omaggio a tutte le donne che, con coraggio e determinazione, percorrendo strade diverse, hanno partecipato alla lotta contro i fascisti e i nazisti per riconquistare la libertà.
L'ingresso è gratuito, orario di apertura dalle 15:00 alle 20:00.

Chi si è mai interrogato sul rapporto tra scienza e cibo? 

Al Museo di Storia Naturale di Milano la mostra “Food. La scienza dai semi al piatto”, a cura di Dario Bressanini, affronta il tema del cibo in maniera scientifica, dall’origine degli alimenti fino alla loro comparsa sulle nostre tavole. 
In sinergia con il tema di Expo 2015, il passato e il futuro del cibo si incontreranno in un percorso interattivo fatto di scienza e piacere, natura e di cultura, tecnologia e tradizioni. Verrà svelata l’origine e la trasformazione nel tempo dei principali alimenti, le caratteristiche nutrizionali, le proprietà chimiche e le modalità più appropriate per la loro coltivazione, lavorazione e preparazione. 
Ingresso dalle 09:30 alle 19:30, il costo del biglietto intero è di 12 euro, 10 il ridotto. 

Concludiamo con un evento gratuito legato all'Expo. 

In vista dell'Expo la Regione Lombardia apre le porte del suo palazzo nella città di Milano. Tutte le domeniche, nella sede in Piazza Città di Lombardia, dalle 10:00 alle 18:00 si potrà entrare in maniera del tutto gratuita, senza prenotazione, e salire fino al Belvedere del 39° piano per ammirare la città vestita a festa con i colori della rassegna internazionale.

caricamento in corso...
caricamento in corso...