Cantiere Expo in ritardo, solo il 9% delle opere a termine

25 febbraio 2015 ore 13:14, Micaela Del Monte
Manca sempre meno all'inizio dell'Expo (precisamente 66 giorni) e i dati sull'avanzamento dei lavori del Cantiere sono decisamente allarmanti. Il sito OpenExpo (che raccoglie lo stato di avanzamento dei cantieri dell’esposizione universale) ha infatti sottolineato quanto Milano sia in ritardo con la costruzione delle opere che, in teoria, dovrebbero essere pronte per l'inizio dell'esposizione universale.
Cantiere Expo in ritardo, solo il 9% delle opere a termine
Secondo OperExpo ad oggi solo il 9% delle opere è stato concluso, altre tre (sempre il 9%) sono in fase di collaudo. Su due lotti (il 6% del totale) sono in corso verifiche contabili e amministrative; mentre un cantiere è stato sospeso. La restante parte, che comprende i trentaquattro lotti complessivamente programmati per la realizzazione del sito, è composta dai cantieri in lavorazione: il 74% del totale. Venti padiglioni, come scritto da Linkiesta, potrebbero quindi non essere pronti per l’inaugurazione del 1° maggio. Sui tavoli di Expo potrebbero arrivare delle trattative con alcune aziende per coprire i ritardi con un effetto di camuffamento per nascondere ai visitatori mancanze o lavori non portati a termine. Intanto i giorni passano e il Cantiere Expo rimane sempre più indietro.
caricamento in corso...
caricamento in corso...