La tecnologia fa Smau

25 ottobre 2013 ore 12:42, Vanessa Dal Cero

La tecnologia fa Smau
A Milano la Smau è giunta alla sua cinquantesima edizione, ma in un mondo in cui tutto ormai è tecnologia, cosa avrà ancora da offrirci? La spesa si fa online e le lavatrici si programmano a distanza, i computer ci parlano e i film si scaricano dal web... cosa si inventeranno per il futuro che non sia già stato creato? Chissà se la Smau potrà nuovamente sorprenderci con super strumenti.

Salone Macchine e Attrezzature Ufficio, così recita l'acronimo della fiera che ha visto la luce proprio nella città meneghina nel 1964, un enorme show-room che nel corso della storia ha mostrato le ultime novità tecnologiche, specchio di una società in continua evoluzione.

Quest'anno un vero e proprio villaggio digitale ospiterà i 25.000 operatori del settore attesi per l'evento - il più importante prima di Expo 2015 - in tre giorni dedicati al mondo dell'innovazione a 360 gradi; quest'anno al centro del dibattito il mondo delle start-up e della ricerca industriale nel nostro paese.

La tecnologia fa Smau
La Smau ha assistito al cambiamento della vita: ha visto le cassette diventare DVD e ora surclassati dai blu-ray, le macchine da scrivere trasformate in computer e adesso superati dai tablet, i mangianastri mutare in lettori cd e poi dimenticati in favore del mondo I-tunes, così come ha guardato scomparire le cabine telefoniche per l'invenzione dei cellulari che ormai sono già evoluti in Smart-phone.

Se fino a quindici anni fa orde di ragazzini bigiavano la scuola per andare a sbirciare emozionati gli sviluppi della Smau e tornare a casa con originalissimi gadget elettronici nascosti negli zaini, ormai i bimbi di tre anni sanno già chiacchierare con Siri e scorrere le loro piccole dita sugli schermi!

"Panta rei" diceva Eraclito... E ora davvero tutto scorre fin troppo velocemente sui display delle nostre vite.

caricamento in corso...
caricamento in corso...