Multe? Non basta lo sconto a Milano. E io non pago!

25 settembre 2013 ore 11:53, intelligo
 
di Micaela Del Monte.
Multe? Non basta lo sconto a Milano. E io non pago!
Nel consuntivo del 2012 infatti l'incasso per le infrazioni avrebbe dovuto essere di 261 milioni di euro, ma i soldi incassati in realtà sono “soltanto” 98,8 milioni.
Questo, secondo i dati forniti dall'assessore alla Polizia Locale e alla Sicurezza e Volontariato Marco Granelli, porterà ad un ulteriore calo di 10 milioni di euro nel 2013: da 431 a 421 milioni. La causa di tutto? La diminuzione delle sanzioni e dei pagamenti dovuta ai troppi ricorsi e soprattutto al fenomeno delle targhe straniere“Aumenta il numero – conferma l'assessore – di chi fa immatricolare la vettura all'estero, in particolare in Francia, a San Marino e a Montecarlo, per evitare la multa. Il problema è che fatichiamo ad avere dai Paesi il nominativo corrispondente alla targa, ma stiamo organizzando una task force per contrastare il fenomeno”. Task Force che riguarda una collaborazione del Comune con la prefettura.
Per recuperare i soldi sottratti, il sindaco Pisapia dovrà inventarsi qualcosa. Già lo sconto del 30% per chi paga nei primi 5 giorni ha portato ad un incremento dei pagamenti, un incentivo che non è passato inosservato ai cittadini che si sono trovati nelle condizioni migliori per non sfuggire alle notifiche di contravvenzione.
Multe? Non basta lo sconto a Milano. E io non pago!
Detto ciò, lo sconto non basta, e si prevede un duro lavoro per la task force.
 
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...