Mica, il gustoso piacere made in Milano

26 luglio 2013 ore 10:12, Vanessa Dal Cero
Mica, il gustoso piacere made in Milano
La Riviera adriatica ha la piadina, la Toscana il suo omonimo pane, in Liguria si gusta la focaccia, mentre in Alto Adige il tedesco brezzle ... e a Milano? I meneghini hanno da poco riscoperto il piacere della michetta, l’autentico pane milanese a forma di rosa, lanciato come “street food” dalla prima michetteria milanese - Mica appunto - interamente a lei ispirata e dedicata.
Quali sono le origini della michetta? La tradizione racconta che derivi dal Kaisersemmel, un piccolo panino importato dagli austriaci agli inizi del 1700, quando Milano era parte dell'Impero Austro-Ungarico. Con l'umidità diffusa, però, il Kaisersemmel si rammolliva rapidamente diventando gommoso, così i milanesi vi “soffiarono” dentro, svuotandolo della mollica e rendendo il pane più leggero e croccante. Nacque dunque l’attuale michetta, il cui nome è diminutivo del termine “mica”, che in latino significa appunto briciola. Da allora fino a oggi la michetta è divenuta simbolo gastronomico della Città. Nel 2007, ha ricevuto il riconoscimento "De.Co" (Denominazione Comunale) come prodotto gastronomico tradizionale milanese: un marchio distintivo per i beni tipici che appartengono al territorio e alla storia del capoluogo lombardo, nell’ottica di una nobilitazione complessiva dell'usanza alimentare meneghina, soprattutto in vista dell'Expo 2015. Ecco allora che la michetta torna al centro della cultura gastronomica milanese, farcita di salumi e formaggi ma anche - perché no? - di marmellata e cioccolato. Quel che conta è consumarla appena sfornata: leggermente calda e ancora fragrante. È un pane, infatti, che tende ad indurirsi velocemente, perdendo così le sue migliori qualità. C’è da scommettere, dunque, che tornata di moda, la michetta potrà rapidamente riprendersi lo spazio e l’attenzione degli anni perduti, proprio perché è un cibo semplice, versatile e gustoso... Mica male come idea!
caricamento in corso...
caricamento in corso...