Milan senza centravanti, tifosi arrabbiati: tre i nomi con una novità

26 luglio 2016 ore 12:02, Andrea De Angelis
Adesso l'euforia lascia il posto alla preoccupazione. I soldi della nuova proprietà, l'arrivo di Montella, la conferma di Donnarumma. L'estate era iniziata abbastanza bene per i tifosi del Milan, ma ora che Bacca è praticamente già un ex i tifosi si chiedono chi sarà il suo erede. Quale attaccante, cioè, guiderà il reparto offensivo del Milan. 

Anche perché un paio di nomi caldi sono stati forse sottovalutati. Si tratta di Immobile, a un passo dalla Lazio, e di Gilardino, che più d'uno avrebbe voluto di nuovo in rossonero. Magari non sempre titolare, ma pronto a metterla dentro e con esperienza da vendere. 
Invece i rossoneri continuano a dimenarsi per capire a chi affidare le chiavi dell'attacco. Il nome che si ripete, ormai da mesi, con maggiore insistenza è quello di Pavoletti. Il centravanti del Genoa che così bene ha fatto lo scorso anno non aspetta altro che un palcoscenico più prestigioso per mostrarsi al nuovo commissario tecnico Ventura e puntare così ai prossimi campionati mondiali (2018). Sempre d'azzurro si tingono poi le pagine di calciomercato quando si scrive il nome di Zaza, possibile eccedenza in casa Juve con l'arrivo di Higuain. In realtà Galliani ci crede fino a un certo punto, perché dopo la partenza di Morata e il mancato arrivo di Berardi è probabile che Allegri non voglia rinunciare alla quarta punta.

Milan senza centravanti, tifosi arrabbiati: tre i nomi con una novità
Infine, nome forse più vicino al fantacalcio che a quello giocato, ecco spuntare Tevez. L'ex bianconero non sembra proprio intenzionato a tornare in Europa, tantomeno in Italia. Per convincerlo insomma serve una mezza impresa, anche perché il Milan non può offrire neanche il palcoscenico della Champions. 
Allora, occhio alle sorprese, c'è un quarto, ultimissimo nome: quello di Gabbiadini. Impossibile? Forse. Ma il Milan potrebbe ripartire proprio da lui, un altro italiano che sogna l'azzurro...
caricamento in corso...
caricamento in corso...