Calciomercato Milan e Inter: le trattative dell'ultima ora

27 agosto 2014 ore 15:49, Micaela Del Monte
Parte il conto alla rovescia sia per l'inizio del campionato che per la fine del calcio mercato. Ormai le ore sono contate e se c'è qualche altro colpo da assicurarsi questo è il momento di farlo, anche, e soprattutto, per non arrivare impreparati al fischio d'inizio. In linea generale le spine dorsali dei club sono già belle e pronte, ma per rifinire le squadre serve ancora qualche ultima mossa. È il caso del Milan ad esempio che dopo la cessione di Mario Balotelli ai Reds ha bisogno di trovare un sostituto, e di trovarlo alla svelta.
Calciomercato Milan e Inter: le trattative dell'ultima ora
I nomi più caldi sono ancora quelli di Mattia Destro (Roma) e Fernando Torres (Chelsea). In comune i due forse hanno solo il ruolo, visto che il primo è una giovane stella nascente, in parte ancora tutta da scoprire, mentre il secondo è ormai un giocatore molto ben conosciuto e "avviato". 22 anni il primo, 30 anni il secondo. Viste le richieste della Roma per ora Galliani & Co. si stanno buttando sulla seconda possibilità, forse anche perché si è deciso di puntare sull'esperienza del giocatore spagnolo, ma anche perché i rapporti con il club inglese sono piuttosto buoni. I Blues hanno infatti aperto alla possibilità di un prestito, l'ostacolo maggiore comunque resta l'ingaggio del Niño. Per i rossoneri però si è aperta una nuova pista, quella di Fabio Borini. L'ex Roma è tornato a Liverpool dopo l'avventura al Sunderland sarebbe nel mirino del Ds milanista nel caso in cui non si riuscisse a raggiungere l'accordo con il Chelsea (visto che Mourinho ha dichiarato di voler tenere lo spagnolo). Il Milan infatti, forte dell'accordo appena raggiunto per Balotelli, avrebbe presentato già un'offerta per il giocatore emiliano. 

Calciomercato Milan e Inter: le trattative dell'ultima ora
Calciomercato Milan e Inter: le trattative dell'ultima ora

Sul fronte centrocampo invece sembra ormai avviata la trattativa per portare Marco van Ginkel in rossonero. Sembra infatti, come riportato da Sky Sport, che il Chelsea abbia accettato l'offerta del Milan che vedrebbe il centrocampista olandese approdare a Milanello con la formula del prestito secco senza diritto di riscatto. I londinesi infatti credono molto nel ragazzo di Amersfoort e vorrebbero girarlo in prestito solo per fargli fare esperienza. Per ora manca solo il sì del giocatore, ma di incognite per Filippo Inzaghi ce ne sono ancora tante.

I rossoneri infatti stanno ancora cercando un uomo per l'esterno d'attacco. Non è ancora del tutto chiusa la pista che porta a Jonathan Biabiany, ma a Milano si comincia a pensare anche a Maxime Lestienne:  giocatore belga di 22 anni attaccante del Club Brugge.  Infine si è parlato anche di Goran Pandev ultimamente accostato al Milan senza troppa fortuna. E Cerci? Finora nulla...Il distacco Milan e Torino può essere colmato tranquillamente in qualsiasi momento, ma nell'ultima periodo non ci sono stati contatti.

L'Inter invece sembra avere più certezze.  Dopo l'arrivo di Gary Medel, infatti, dalle parti de La Pinetina sembra manchino solo i dettagli per avere la squadra dei sogni di Mazzarri.

Il tecnico neroazzurro infatti avrebbe richiesto "soltanto" il Pocho Lavezzi in rottura con il PSG. Sarebbe questo l'ultimo grande sforzo estivo richiesto al presidente Thoir, ma l'ingaggio dell'argentino rimane proibitivo. Dunque, l'alternativa sarebbe Lorenzo Insigne, anch'esso in rottura con il suo club, il Napoli. Per il giocatore partenopeo la questione è comunque complicata dato che De Laurentiis non ha intenzione di cederlo senza aver trovato un valido sostituto.

In uscita comunque si lavora alla cessione di Silvestre (conteso tra Genoa e Samp), Fredy Guarin (per lui ora c'è la pista Zenit) e Ricky Alvarez. I giocatori ormai non rientrano nei piani di Mazzarri e potrebbero essere "utilizzati" per monetizzare un po'.

caricamento in corso...
caricamento in corso...