Milano, il tunnel Gattamelata apre tra le polemiche, sarà "sorvegliato"

28 febbraio 2017 ore 8:08, Andrea Barcariol
Dopo polemiche e ritardi ha aperto la galleria che collega via De Gasperi a via Gattamelata, alla periferia nord di Milano. Un'opera costata 115 milioni di euro, con costi lievitati e tempi slittati di anni, soprattutto a causa incidere dei contenziosi. Con la nuova via di passaggio, sono stati modificati i tempi semaforici, resta invariato il senso unico divergente per il traffico privato del pezzo di Gattamelata fra Colleoni e Teodorico. "Nelle prossime settimane tutta la viabilità che riguarda l'area sarà costantemente monitorata al fine di verificare eventuali anomalie nei flussi di traffico", spiegano da Palazzo Marino. Il taglio del nastro arriva dopo le simulazioni effettuate nei mesi scorsi sui nuovi potenziali flussi di traffico per garantire, con l'apertura del tunnel, la fluidità della circolazione e la tutela della scuola e del quartiere.

Milano, il tunnel Gattamelata apre tra le polemiche, sarà 'sorvegliato'
Previsioni
Fra le varie misure adottate: la posa di cartelli di indirizzamento dei veicoli, il divieto di svolta a sinistra da viale Scarampo verso viale Teodorico e il divieto di svolta a sinistra da viale Teodorico verso il tunnel in direzione periferia.
Stando alle previsioni di traffico, nell’ora di punta del mattino si attendono circa 2.500 veicoli all’ora lungo viale Scarampo e a circa 1.200 lungo l’asse del tunnel. Il tunnel era stato progettato 16 anni fa per collegare le autostrade alla Fiera, che nel frattempo, si è trasferita a Rho-Pero, al centro di Milano.

#milano #gattamelata #tunnel
caricamento in corso...
caricamento in corso...