Bollettino della crisi: coppia suicida in provincia di Milano

28 maggio 2013 ore 10:42, intelligo
Bollettino della crisi: coppia suicida in provincia di Milano
Mentre tutta Italia seguiva gli scrutini delle elezioni amministrative, ieri in provincia di Milano si è consumata l’ennesima tragedia della disperazione. A Besate, due coniugi di 52 e 51 si sono tolti la vita, pare per colpa di uno sfratto imminente e di precarie condizioni di salute.
Il marito, originario del luogo, avrebbe prima strangolato la moglie, di origini siciliane, affetta da disturbi psichici, e poi si sarebbe tolto la vita, impiccandosi. I cadaveri sono stati scoperti da un muratore che doveva effettuare alcuni di lavori di manutenzione dell’appartamento in vista dello sfratto. All’ingresso un biglietto (“La porta è aperta”), mentre all’interno dell’abitazione un altro messaggio con la richiesta di cremare i corpi e di pensare ai due cani. Lo sfratto esecutivo era solo la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso: l’uomo era disoccupato da tempo, la moglie aveva seri problemi psichici. Altre due vittime di una crisi che non è solo economica, ma anche e soprattutto sociale e morale.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...