Un nuovo boom: la nuda proprietà. Ecco dove sta andando il mercato immobiliare

28 novembre 2013 ore 14:36, intelligo
Un nuovo boom: la nuda proprietà. Ecco dove sta andando il mercato immobiliare
di Orietta Giorgio. Aumenta l’interesse degli italiani per la nuda proprietà. In tempo di crisi non c'è stupore per questo. Chi acquista potrebbe fare un affare investendo in immobili, chi vende ha la possibilità di continuare ad abitare nella propria abitazione e di avere a disposizione una nuova liquidità senza indebitarsi. L’ identikit del venditore? Si tratta, spesso, di persone anziane che con la propria pensione non arrivano a fine mese, vivono in zone semi centrali o di prima periferia, in stabili di tipo economico. Vendono anche per aiutare figli e nipoti in difficoltà. Un boom: in tre anni gli annunci di vendita aumentano del 22%. La nuda proprietà è diventata una realtà di spicco nel mercato immobiliare, può definirsi una moda nata sull’onda della crisi che ci destabilizza. A cominciare dalle fondamenta. Secondo l'analisi svolta dall'Ufficio Studi di Immobiliare.it (www.immobiliare.it), primo sito italiano di annunci immobiliari, dal 2010 ad oggi, l’offerta  è aumentata del 20,3% a Roma, del 18,7% a Milano, a Napoli supera appena il 10%, da notare come nel meridione si faccia più fatica a cedere la propria abitazione per il valore culturale e affettivo legato ad essa. La tipologia dell’immobile venduto in nuda proprietà ha un valore di circa 142.000 a Napoli e di 228.000 a  Roma, la diminuzione dei valori di mercato ha avuto effetto su queste vendite rendendo più contenuto, per l’acquirente, il vantaggio rispetto all’acquisto di un immobile equivalente comprato con formula classica. Il Risparmio è comunque sostanzioso: a Milano si risparmia il 24% del prezzo di mercato, a Napoli addirittura il 35%, a Roma il 24,7%, Genova il 25,6%, Firenze il 31,1%, Torino il 26,6%. Vendere le mura della propria casa sembra essere un rimedio per chiunque abbia bisogno di un’entrata di denaro veloce e sicura. In Costa Azzurra le vendite in nuda proprietà rappresentano il 3,5% del totale e la domanda è aumentata dell’11% in tre anni. In Italia sono le grandi città come Torino, Milano, Roma e Firenze ad essere protagoniste di un fenomeno in continua crescita. Chissà perché…
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...