A Milano c'era una volta la libreria dei ragazzi... ora è online

28 novembre 2014 ore 12:24, Vanessa Dal Cero
A Milano c'era una volta la libreria dei ragazzi... ora è online
In un periodo in cui l'editoria è in forte crisi, a Milano nasce online la libreria dei ragazzi con 25mila titoli catalogati in vendita. 
Se gli adolescenti lasciano i libri chiusi nello zaino e nel tempo libero usano solo il loro smartphone, gli adulti sempre più presi da mille impegni la sera preferiscono svagarsi davanti alla televisione e i pochi lettori rimasti ormai comprano solo libri digitali per non riempirsi la casa di volumi... gli unici lettori rimasti che vorrebbero una storia nuova da sfogliare ogni sera sono i più piccoli. Così - a Milano - la famosa libreria per i ragazzi, dopo trent'anni in via Unione e oggi in via Tadino in zona Corso Buonos Aires, ora mette in rete qualcosa che non esisteva prima, per supportare l'unico settore del mondo dell'editoria che ancora non risente di crisi. Il progetto di una libreria virtuale nasce per indirizzare e aiutare bambini, genitori, insegnati, bibliotecari e tutti gli interessati, alla scelta del testo giusto; per ogni libro ci sono infatti recensioni, informazioni pratiche e presto anche immagini di alcune pagine. Lalibreriadeiragazzi.it mette online un catalogo di ciò che è acquistabile sul mercato italiano tra tutti i titoli di libri per bambini e ragazzi; attraverso un filtro intuitivo e di semplice utilizzo, anche per i più giovani, si può navigare selezionando i criteri di ricerca quali l'età, il genere, la fascia di prezzo e si può visualizzare in tempo reale il testo prescelto come sullo scaffale di una libreria. L'obiettivo del sito non è solo commerciale ma in primo luogo culturale: chi compra un libro per bambini o ragazzi vuole prima essere certo della sua scelta e cerca un consiglio che lo aiuti ad orientarsi. Nel sito ci saranno quindi recensioni di esperti in letteratura per l'infanzia, informazioni pratiche sul testo, immagini di alcune pagine e a breve - per favorire il protagonismo degli utenti proprio come in una community - tanti contributi dei giovani lettori che vorranno condividere il loro pensiero sul libro appena letto. Così, in una società frenetica, sono i più piccoli che ci ricordano l'amore per la lettura, la magia del "C'era una volta" e del "vissero per sempre felici e contenti", la meraviglia dopo una nuova pagina, la felicità del sentirsi protagonisti di una fantastica storia sognando ad occhi aperti.  
caricamento in corso...
caricamento in corso...