Cambia la seduta sull'autobus. A Milano c'è Toilet Bus per i vostri bisogni

29 febbraio 2016 ore 12:47, Americo Mascarucci
Dal 26 al 28 febbraio ha debuttato alla Darsena di Milano il primo toilet bus d’Europa, un vecchio mezzo Atm in disuso riadattato da Amsa con wc e lavandini, pronto a girare per la città e posizionarsi in prossimità di luoghi che ospitano grandi eventi e occasioni di richiamo. 
Il Toilet Bus, dotato di ambiente climatizzato, si serve di serbatoi per l’acqua pulita con oltre 2.500 litri di autonomia e serbatoi liquami per oltre 2.700 litri. 
L’alimentazione dell’autobus è completamente elettrica e verrà garantita di volta in volta da apposite colonnine installate da A2A collocate nelle location di parcheggio. 
Cambia la seduta sull'autobus. A Milano c'è Toilet Bus per i vostri bisogni
Lo spazio originariamente adibito a trasporto persone è stato completamente riprogettato, con particolare attenzione alle modalità di salita e discesa al servizio dedicato a persone diversamente abili accompagnate.  A bordo del mezzo sono stati realizzati un wc e un orinatoio per uomini, due wc per donne e uno attrezzato per persone con disabilità, quest’ultimo dotato anche di un fasciatoio per neonati. Quattro in tutto i lavandini a disposizione.
La pulizia dei servizi igienici sarà invece garantita da Amsa tramite una società specializzata che al termine del servizio provvederà allo svuotamento dei serbatoi liquami, al riempimento dei serbatoi di acqua pulita e alla pulizia dei servizi igienici. 
Amsa garantirà inoltre un presidio del bus con proprio personale in grado di movimentarlo in caso di necessità. 
In particolare, nelle prossime settimane, lo si vedrà nei dintorni del Duomo per la Stramilano, in zona Tortona per il Bookpride e il Fuorisalone, in Corso Venezia per la Milano Marathon, a San Siro per la finale di Champions League. 
Sono circa 70 i posizionamenti previsti nel corso del 2016, il calendario degli eventi è in continuo aggiornamento.
Il costo della conversione del pullman è stato di circa 75mila euro. 

"Abbiamo importato questa idea innovativa dalla Cina per offrire un servizio in più ai milanesi e turisti e contribuire a mantenere il decoro della città – ha dichiarato l’assessore all'Ambiente Pierfrancesco Maran – Il fatto che i bagni siano itineranti ci consente di utilizzarli a seconda delle esigenze nei luoghi di maggior attrattività. Il bus inoltre è esteticamente meno impattante dei classici wc chimici e la pulizia degli ambienti sarà garantita da Amsa”.

caricamento in corso...
caricamento in corso...