Lo shopping senza confini dell’Artigiano in Fiera

03 dicembre 2013 ore 14:28, Vanessa Dal Cero
Lo shopping senza confini dell’Artigiano in Fiera
Iniziare la giornata immersi nei colori del sud Italia, intervallare con un pranzetto bavarese o una sfiziosa crepes, fare shopping tra le capitali europee, sorseggiare nel pomeriggio tisane cinesi perdendosi tra i preziosi profumi d’Oriente e rientrare a casa con ancora la coinvolgente musica brasiliana nella testa... un sogno? No, un giorno all'Artigiano in Fiera.
Torna anche quest’anno la tanto attesa Fiera dell’Artigianato, un appuntamento fisso del Natale milanese. Da sabato 30 novembre a domenica 8 dicembre, nei 150 mila metri quadrati degli 8 padiglioni di Rho fiera, 113 Paesi del mondo espongono con 2900 banchetti i loro prodotti. Il tradizionale mercato quest’anno presenta due grandi novità: le porte si aprono anche tutte le mattine dei giorni feriali e le vendite diventano globali sbarcando su internet grazie ad un sito e-commerce e all'interattiva applicazione Make Hans Buy (dove oltre a comprare prodotti e fare apprezzamenti sugli stand c'è una fantastica mappa interattiva per non perdersi più tra gli infiniti banchetti). I battenti per la prima volta erano stati aperti il 7 dicembre 1996 nella vecchia fiera di Milano, con poco più di 700 commercianti tra artigiani e piccoli imprenditori, quasi una scommessa per farsi conoscere, con stand disposti in pochi metri quadri; invece i trecentomila visitatori di allora furono un successo e negli anni i numeri non hanno fatto che crescere. Gli espositori anche quest’anno sono suddivisi per tre aree geografiche (Italia, Europa e Paesi del mondo), l’ingresso è gratuito e i visitatori possono sfruttare i 59 punti di ristoro e aree di degustazione con specialità internazionali. Solo all’artigiano in fiera è infatti possibile camminare tra banchetti di cibo guardando con la coda dell'occhio bancarelle di abiti, tappeti, orecchini, giocattoli o arnesi da cucina dall’altro lato del padiglione. Una vastissima scelta di prodotti artigianali e di qualità da tutto il mondo in un solo viaggio. Una grande occasione quindi per il consumatore alla ricerca di regali di Natale ma anche un piacere per il piccolo artigiano che può vendere il proprio lavoro raccontando di sé.
caricamento in corso...
caricamento in corso...