Milan, a sinistra c'è Caceres: 5 ore di visite mediche sperando nel sì

03 febbraio 2017 ore 16:18, Andrea De Angelis
Lo avevamo scritto prima di tutti. #Caceres unica via d'uscita del #Milan  per risolvere i problemi sulla fascia sinistra. Bonaventura e DeSciglio, in una sola partita. Considerando anche la partenza di #Niang, il #Milan di #Montella la scorsa settimana aveva praticamente perso quella che era tutta la sua fascia sinistra. De Sciglio in difesa, Bonaventura a centrocampo, Niang in attacco. Una trasferta maledetta per il diavolo del calcio quella di domenica ad Udine, considerando anche gli zero punti ottenuti in classifica nonostante una discreta prestazione. Ma è l'infermeria a preoccupare tutto l'ambiente milanista, tifosi compresi. Anche perché rispetto a due giorni fa un altro infortunio si è aggiunto: quello di Antonelli

Milan, a sinistra c'è Caceres: 5 ore di visite mediche sperando nel sì
Gli infortuni. 
Giacomo Bonaventura ha riportato una lesione del tendine del lungo adduttore della coscia sinistra e pertanto necessita di intervento chirurgico che sarà effettuato dal Professor Sakari Orava nei prossimi giorni. La stagione è a rischio. Uno degli insostituibili di Montella, nonché beniamino del pubblico, potrebbe rientrare dopo Pasqua. Tradotto saltare una decina di partite, quelle decisive per continuare a far sognare l'Europa che conta. Senza dimenticare che Jack è anche un azzurro, dunque un ritardo di preparazione potrebbe creare qualche grattacapo anche al ct Ventura. Stesso discorso ovviamente per De Sciglio che ha sostenuto esami clinici in una clinica privata del centro di Milano. Il terzino azzurro dovrà fermarsi 3-4 settimane a causa di una distorsione alla caviglia destra. Scongiurato quindi un problema più serio a livello di legamenti dell'articolazione. E poi il problema muscolare di Antonelli, arrivato 48 ore dopo e che costringerà il forte difensore a stare fermo almeno per tutto il mese di febbraio

Calciomercato. 
Il calciomercato è ormai chiuso. Due acquisti ad hoc furono già fatti dal Milan prima che si riempisse l'infermeria, uno per sostituire Niang e l'altro che potrebbe ricoprire il ruolo di Bonaventura. Si tratta di Deulofeu, talentuoso attaccante che potrebbe andare a completare il tridente con Bacca (o Lapadula) e Suso (che però a sua volta necessita di qualcuno che possa fargli tirare il fiato). Leggermente più dietro (dunque al posto di Jack) potrebbe giocare Ocampos, preso dal Genoa dopo il buon rendimento avuto da settembre ad oggi. Ma dietro? Senza dimenticare ovviamente il giovane Calabria, anche lui però ai box per un lieve infortunio. Resta dunque la pista Caceres, 30 anni, svincolato, ma reduce da un grave infortunio. Il sudamericano ha terminato le visite mediche (durate 5 ore) e ora si attende l'esito. Il suo passaggio al Milan è vicinissimo, il compito è di coprire quella fascia almeno a febbraio. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...