Merendine ko, frutta la mattina e per i bambini il pranzo è più buono

03 marzo 2017 ore 21:03, Andrea Barcariol
La frutta a metà mattina, al posto delle classiche merendine, migliora il pasto dei bambini. E' il risultato di una sperimentazione condotta a Milano che ha coinvolto 76 scuole elementari e circa 21.500 mila bambini. Il progetto prevede l’anticipo della frutta dal pasto allo spuntino della ricreazione. Obiettivo? Abituare i bambini ad un'alimentazione più sana e con meno sprechi. Un risultato raggiunto, stando ai numeri diffusi oggi da Milano Ristorazione, che ha registrato un aumento del 14,9% del consumo di frutta e un maggiore gradimento del pasto, passato dal 63% al 74%. Senza merendine, insomma, i bambini arrivano all'ora di pranzo con una fame "giusta".

Merendine ko, frutta la mattina e per i bambini il pranzo è più buono
“E' un progetto su cui abbiamo lavorato a lungo, già con chi mi ha preceduto, credendoci molto, investendo risorse consistenti,
perché convinti che avrebbe contribuito ad un cambiamento di abitudini importante in un percorso di educazione al gusto e di salute.” - spiega Fabrizio De Fabritiis, attuale amministratore unico di Milano Ristorazione.
Un'inizitiva sulla stessa lunghezza d'onda di quella portata avanti dalla Coldiretti, impegnata nel progetto "Educazione alla Campagna Amica" che coinvolge oltre 100mila alunni delle scuole elementari e medie in tutta Italia che partecipano a oltre tremila lezioni in programma nelle fattorie didattiche e agli oltre cinquemila laboratori del gusto organizzati nelle aziende agricole e in classe con l'obiettivo di promuovere una corretta alimentazione.

#frutta #milano #bambini

caricamento in corso...
caricamento in corso...