Calciomercato choc per l'Inter: 50 milioni per Banega e Brozovic

30 dicembre 2016 ore 14:03, Andrea De Angelis
L'Inter rischia di perdere pezzi a gennaio e il motivo è ormai facilmente intuibile: le sirene cinesi. Banega e Brozovic nel mirino, due pezzi da novanta del centrocampo nerazzurro nonostante entrambi abbiano avuto dei problemi in questa prima metà di stagione. Il primo infatti, giocatore di indiscusso talento, dopo l'arrivo di Pioli ha perso il posto da titolare, eccezion fatta per l'ultima gara (ma Joao Mario era squalificato) dove è ancora riuscito ad andare in rete. Il secondo, viceversa, è entrato nell'undici ideale del nuovo allenatore dopo essere stato addirittura fuori rosa con l'olandese De Boer. Entrambi, però, sono corteggiati dal gigante asiatico e non è detto che decidano di lasciare Milano. 

Calciomercato choc per l'Inter: 50 milioni per Banega e Brozovic
Il calciomercato di riparazione, dunque, rischia di parlare cinese. Non solo in Italia, ovviamente. Basti pensare al caso Tevez, nonché al corteggiamento per Cristiano Ronaldo. Un affare quest'ultimo da centinaia di milioni di euro, ma il pallone d'oro ha rifiutato rispondendo che "non tutto ha un prezzo". 
Tornando all'Inter, su Banega ci sarebbero lo Shanghai SIPG di Villas Boas e il Tianjin Quanjian di Cannavaro. I due club, riporta il Corriere dello Sport, avrebbero chiesto informazioni all'agente del ragazzo e sarebbero pronti a fare un investimento per assicurarsi il talento argentino. L'Inter, dal canto suo, potrebbe cedere di fronte a un'offerta di circa 15 milioni di euro, che rappresenterebbe una buona plusvalenza. Anche il Monaco potrebbe però offrire una cifra simile e in quel caso forse l'argentino preferirebbe la Francia. 
Ma è soprattutto Brozovic, pagato circa 8 milioni di euro, a far riflettere. In Cina, scrive calciomercato.com, sarebbero pronti a fare follie pur di assicurarsi le prestazioni del centrocampista croato col vizio del goal. Si parla di decine di milioni di euro, forse addirittura 50, ma verosimilmente 40. E lì si potrebbe davvero vacillare, ammesso che il giovane sia pronto a sbarcare in Cina. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...