La novità per l'Expo: il Cenacolo aperto anche la sera

30 luglio 2014 ore 16:17, Micaela Del Monte
Il cenacolo potrebbe rimanere aperto anche di sera. Oggi solo 1.290 persone al giorno possono vedere il capolavoro di Leonardo Da Vinci e per questo motivo, in vista dell'Expo 2015, si sta pensando di prolungare l'orario fino a tardi in modo da permettere ad un numero maggiore di persone di visitare "L'ultima Cena".
La novità per l'Expo: il Cenacolo aperto anche la sera
La soprintendenza per i Beni architettonici e paesaggistici, angelo custode del capolavoro di Leonardo, sta infatti studiando un progetto con il ministero dei Beni culturali per estendere l'orario serale di apertura soprattutto in attesa dell'ondata dei 20 milioni di visitatori dei padiglioni del grande evento a Rho-Pero. Oggi il Cenacolo è aperto dalle 8.15 alle 19, con turni di 15 minuti riservati a gruppi di 30 persone, un limite già cresciuto rispetto ai 25 dell'anno scorso. Nel tempo, ciclicamente, si ripetono le richieste di assessori o operatori turistici per aumentare il numero dei visitatori ammessi nell'antico refettorio dei Domenicani alle Grazie. Stavolta è il turno di Vittorio Sgarbi, arruolato dal governatore lombardo Roberto Maroni come ambasciatore dell'arte e questa potrebbe segnare la svolta per l'applicazione di un nuovo orario. E proprio il soprintendente, Alberto Artioli, ha confermato che il piano orari è un tema aperto: "Abbiamo già in programma di estendere l'orario nel semestre di Expo, non ce lo deve certo ricordare Sgarbi - ha detto Artioli - Stiamo dialogando col ministero e, per i turni extra del personale, con i sindacati. Il vero tema, però, è la precauzione: mettere in atto procedimenti per salvaguardare il dipinto è la nostra priorità".  Il principale problema da superare però sarà quello delle polveri e dell'umidità, da sempre insidie per l'opera. Per questo motivo c'è una soglia massima di ingressi per non minacciarne la precaria conservazione. E, comunque, per aumentare l'affluenza, andranno effettuati alcuni test per trovare soluzioni che non pregiudichino l'opera.  
caricamento in corso...
caricamento in corso...