La Giornata mondiale senza fumo al grido di "Liberiamoci tutti"

30 maggio 2014 ore 12:11, Vanessa Dal Cero
La Giornata mondiale senza fumo al grido di 'Liberiamoci tutti'
Domani 31 maggio si celebra la "Giornata mondiale senza tabacco", ma nonostante le campagne di sensibilizzazione e l'iniziale boom delle sigarette elettroniche i fumatori non sono affatto in calo. Così da Palazzo Marino arriva la proposta di estendere il divieto di fumo anche nei cortili delle scuole.
Istituita nel 1987 dall’OMS, la Giornata mondiale senza tabacco è promossa dalla Lega Italiana per la Lotta ai Tumori (LILT), al motto di "Liberiamoci tutti", con l'obiettivo di sensibilizzare e proteggere le future generazioni dalle conseguenze dannose del fumo alla salute. A tutela proprio dei più piccoli, il Comune di Milano due anni fa aveva introdotto il divieto di fumo nelle aree gioco dei bambini di tutti i parchi milanesi; ora, come dichiarato dall’assessore Majorino, è giunto il momento di far rispettare il divieto nei cortili delle scuole, negli ingressi e nei giardini di nidi e scuola dell'infanzia. L’attenzione al problema appare giustificato, anche se forse l’allarme rischia di essere inflazionato, vista la quantità di lotte e campagne che si fanno oggigiorno, circondate dalle soliti ipocrisie (si lotta contro il fumo da una parte, e si giustifica l’utilizzo di droghe “leggere” dall’altra). I dati diffusi dalla LILT parlano comunque chiaro: il numero di fumatori a Milano non diminuisce, uno su 5 continua (20%) e, rispetto alle 10,5 sigarette giornaliere del 2013, si sale oggi a una media di 12; aumenta anche il numero di donne tabagiste, arrivate a quota 20%, con la preferenza per le sigarette rollate fai-da-te. Le sigarette elettroniche non hanno arginato il fenomeno. Sono apparse come l’invenzione del secolo, e così tutti in giro con l'elegante accessorio hi-tech per svaporare anche nei ristoranti e al cinema. Poi sono arrivati divieti e tassazioni, improvvisamente il calo. E se i milanesi continuano a fumare è anche perché, nella città modaiola per eccellenza, la moda delle sigarette elettroniche è già "svaporata"!      
caricamento in corso...
caricamento in corso...