Dall’aspirina al gelato… Ecco cosa si sono fatti rimborsare i consiglieri della Regione Lombardia!

31 marzo 2014 ore 12:21, Andrea Barcariol
Tra il 2008 e il 2011 hanno speso 2 milioni e 140 mila euro in ristoranti, vini e acquisti vari. Sotto accusa i 64 consiglieri della Regione Lombardia, accusati ora di peculato.

Tra le spese saltano fuori i rimborsi per aspirine, vasetti di Nutella, serrature, banchetti, caviale, pesce, televisori di ultima generazione, tablet, smartphone e persino… una coppetta di gelato da 2,5 euro. Esclusa dalle indagini la Giunta Regionale anche se la Procura fa notare che i rimborsi, pur essendo corretti dal punto di vista formale, siano "anomali".

caricamento in corso...
caricamento in corso...