Milano, coppia di anziani morti in casa tra fiori, angeli e crocifissi

05 dicembre 2016 ore 16:14, Micaela Del Monte
Una coppia di anziani è stata trovata morta questa mattina nella propria abitazione di via Emanuele Filiberto, a Milano. Il ritrovamento è avvenuto ieri dopo la chiamata da parte di alcuni vicini di casa della coppia, insospettiti dal non averli incontrati nelle ore precedenti.

Milano, coppia di anziani morti in casa tra fiori, angeli e crocifissi
I due sono stati ritrovati l’uno accanto all’altra, la donna aveva un mazzo di fiori tra le mani, un foulard sulla fronte, un angelo di plastica sul torace e un crocifisso sull’addome. Un omicidio suicidio che ha voluto porre fine ad una situazione dolorosa legata alla malattia della donna che soffriva di Alzheimer. Secondo la prima ricostruzione degli agenti di polizia intervenuti sul posto, coordinati dalla dirigente Maria Josè Falcicchia, il marito, pensionato di 82 anni, avrebbe sparato alla moglie con la pistola regolarmente detenuta alla testa e al cuore e poi avrebbe rivolto l’arma contro di sé, alla pancia e dietro l’orecchio destro.  La polizia ha trovato i coniugi distesi sul letto matrimoniale in camera da letto, per terra la pistola.

All’arrivo, i pompieri ed i soccorritori hanno avvisato la Questura. Gli agenti hanno compiuto i rilievi del caso ma la dinamica dei fatti è sembrata piuttosto chiara. Resta da capire quando i due avrebbero materialmente compiuto il gesto visto che nessuno dei condomini si sarebbe reso conto dei quattro colpi di pistola. Gli anziani da qualche tempo si erano trasferiti in casa del figlio, in Toscana. Giovedì scorso, però, avevano deciso di tornare nella loro abitazione e sabato, per l’ultima volta, era stato visto l’uomo, cordiale ma provato dalla malattia della moglie. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...