Milano: il giallo delle morti bianche

05 luglio 2013 ore 16:51, intelligo
di Micaela Del Monte.
Milano: il giallo delle morti bianche
Ancora un incidente mortale sul posto di lavoro a Milano. Questa volta la vittima è un operaio 45enne rimasto schiacciato dal ribaltamento di una ruspa. L'uomo, alla guida del mezzo, è rimasto ucciso a causa delle gravi lesioni riportate, ma la dinamica dell'incidente non è ancora chiara. Casi simili si sono verificati nel capoluogo lombardo recentemente e ripetutamente. Solo nel mese di giugno sono stati vari gli incidenti che hanno causato la morte di operai: chi durante la demolizione di una palazzina, chi schiacciato dal tetto di una scuola, chi dal distacco di una canna fumaria o chi invece cade dalle impalcature. Incidenti probabilmente evitabili e prevedibili visto che alcuni degli operai lavoravano proprio per la messa in sicurezza di ambienti ritenuti precari. Non è bastato il testo unico sulla sicurezza nei luoghi di lavoro per cambiare le cose. Il record “nero” delle morti bianche va alla Lombardia ed è così da una decina di anni! E se il problema è noto e soprattutto notevole perché la situazione resta invariata?
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...