Un migliaio ai funerali di Cesare Maldini, per i 6 figli "una cosa straordinaria" - VIDEO

06 aprile 2016 ore 11:51, intelligo
Cesare Maldini è stato salutato tra commozione, affetto, e  con una "cerimonia bellissima" come dice il figlio, Paolo. 
C'era quasi tutto il mondo del calcio nella Basilica di Sant'Ambrogio a Milano e tanti amici del suo quotidiano, famosi e meno famosi. Il suo passato al Milan e nella Nazionale è indimenticabile, ma i suoi fan, i suoi ammiratori sono quelli con la bandiera rossonera prima ancora che quegli italiani affezionati all'ex commissario tecnico della Nazionale italiana. 
Tanti volti commossi, tanta sobrietà. In perfetto stile Milan, hanno sfilato tutti in silenzio Tra i molti volti, in evidenza Silvio Berlusconi, Adriano Galliani, Clarence Seedorf, Andriy Shevchenko, Filippo Inzaghi, Massimo Ambrosini, Urbano Cairo, Beppe Marotta e Teo Teocoli. Sì, avete capito bene, l'imitatore di Cesare che tanto vi era affezionato.

E poi quella commovente lettera dei sei figli: "Non ci resta che ringraziarti per il viaggio unico e meraviglioso che abbiamo fatto insieme e che ci farà tornare il sorriso ogni volta che penseremo a te - hanno scritto - Ti siamo stati vicini in ogni momento sapendo che te ne saresti andato. Quando ci hai lasciati è accaduta una cosa straordinaria, siamo stati sommersi da messaggi di affetto nei tuoi confronti, messaggi non banali ma toccanti. A ognuna di quelle persone, hai regalato un po' di te. Grazie Papà".

Altre affettuose parole sono state quelle di Gigi Di Biagio, attuale allenatore dell’Under 21 e che nel Mondiale del ’98 aveva sbagliato il rigore decisivo contro la Francia. MAldini era allenatore allora e lui dice "gli ho sempre chiesto scusa per quel rigore e tutte le volte che lo vedevo ci abbracciavamo”. 
 E' stata una cerimonia bellissima”, ha concluso l’ex allenatore milanista Clarence Seedorf.

 
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...