Weekend della Festa della Mamma, cosa fare: visite, mercatini e feste a Milano e dintorni

06 maggio 2016 ore 12:15, Micaela Del Monte
Il weekend primaverile, con le temperature ormai stabilizzate, offrirà ai milanesi, e in generale ai lombardi, tantissimi eventi per passare un po' di tempo all'aria aperta (tra pic nic e raduni) e anche tanto shopping. Vediamo allora nel fine settimana di sabato 7 e domenica 8 maggio cosa offrono Milano e i suoi dintorni.

Weekend della Festa della Mamma, cosa fare: visite, mercatini e feste a Milano e dintorni
Dal 6 all'8 maggio
a Milano presso i Giardini Pubblici Indro Montanelli l'evento Orticola, mercato di fiori e piante, nuova scenografia alla doppia giornata di studi, dal Giardino della Rosa Italiana ai Giardini dei Vivaisti, un nutrito "Fuori Orticola", momenti di incontro con gli esperti.

A Milano il 7 maggio la Fiera di Sinigallia, tradizionale mercato di anticaglie, artigianato, abbigliamento previsto presso Alzaia Naviglio Grande angolo Via Valenza. 

Il 7 maggio a Milano Rotonda di via Besana Popogusto, Mercato a filiera corta promosso da Radio Popolare aperto a produttori indipendenti.

Il giorno 8 maggio a Cusago Festa Patronale di San Vincenzo, una grande festa che coinvolge tutto il paese tra celebrazioni religiose, bancarelle e attività ricreative.

Il 7 e l'8 maggio dalle 15 alle 20 al Museo del Fumetto, nell'ambito della mostra "Star Wars – Dal Fumetto al Cinema… e ritorno", i costruttori di plastici in Lego di BrianzaLug e Afdl espongono i loro MOC (My Own Creation, costruzioni progettate dagli appassionati, senza istruzioni) in un evento unico, che celebra il sodalizio tra Star Wars e i mitici mattoncini.

Weekend della Festa della Mamma, cosa fare: visite, mercatini e feste a Milano e dintorni
Il 7 e l'8 maggio Palazzo Giureconsulti ospita Creatività Artigiana. La mostra-mercato, promossa da Associazione Iperbole con il supporto organizzativo di Eventi doc di Myriam Vallegra, è patrocinata da Regione Lombardia e Comune di Milano e presenta collezioni moda ed accessori, nuove ed originali linee di tendenza di gioielleria e bijoux dai materiali più classici come perle e metalli preziosi a quelli più inusuali come ceramica e sabbia, particolari, eleganti e raffinati complementi per la casa e la tavola ed anche oggetti per il regalo di alto artigianato artistico da proporre a tutti i visitatori italiani e stranieri che verranno a visitarla. Sono previsti dimostrazioni dal vivo, incontri con gli artigiani, video e approfondimenti su tecniche e materiali, laboratori didattici e giochi per bambini, musica dal vivo, degustazioni. La mostra mercato è visitabile dalle 10 alle 19.

Dal 2 al 7 maggio torna in via dell'Orso il mercatino benefico Together to Shop, a favore della Fondazione TogetherToGo Onlus, che si occupa di riabilitazione pediatrica. Tra i marchi che hanno messo a disposizione i loro prodotti ci sono Lancôme, Lierac, Twin-Set, Collistar, Brunello Cucinelli, Coccinelle, Tod’s, Moncler, Salvatore Ferragamo, Etro, Mirò, Dolce&Gabbana.
Come commessi del mercatino, si alterneranno nei giorni di apertura Costantino Della Gherardesca, Filippo Timi, Alba Parietti, Michele Serra con la moglie Giovanna Zucconi, Gad Lerner e Umberta Barletti. Per gli avventori sarà possibile fare acquisti tutti i giorni dalle 10 alle 19 (il 2 maggio dalle 17 alle 20). In vendita ci sono anche capi delle collezioni disegnate per TOG dagli stilisti Eugenio Vazzano, Barbara De Vecchio e Lafeè Handmade.

Il 7 maggio alle 10 appuntamento milanese con Slotmob Fest. In occasione della Giornata Nazionale Slotmob che si svolgerà in oltre 30 città d'Italia i milanesi si ritroveranno in piazza Frattini per premiare un bar senza azzardo, il Flor Art Cafè, e far festa insieme con musica, giochi e momenti di approfondimento sul problema azzardo. Dalle 10 alle 13 piccoli e grandi davanti al Flor Art Café per far colazione e, sullo spazio antistante, partecipare a giochi, animazioni, iniziative, attività per incontrarsi attraverso il gioco. L'obiettivo è creare un'occasione per ritrovare il piacere di incontrarsi, di fare delle cose insieme, trasformando una piazza di passaggio in un luogo di sosta e di socialità. Saranno proposti tornei di giochi da tavolo, animazioni per bambini, giochi di strada e giochi antichi, momenti di approfondimento e... qualche sorpresa. Sarà inoltre allestito un gazebo sotto il quale trovare materiali informativi e incontrare operatori attivi in servizi e progetti di prevenzione e contrasto del gioco d’azzardo.

Weekend della Festa della Mamma, cosa fare: visite, mercatini e feste a Milano e dintorni
Domenica 8 maggio
arriva a Casteggio “La Carica dei 500&1”, il primo raduno mondiale che porta per la prima volta gli amici a quattro zampe a bordo di due storici marchi simbolo dell’eccellenza italiana, Fiat 500 e Vespa Piaggio. Il raduno ha l’obiettivo non solo di sensibilizzare i proprietari sulla responsabilità del trasporto in sicurezza dell’animale da compagnia, ma anche di migliorare la relazione e la gestione del cane sia sul mezzo di trasporto che in famiglia. “La Carica dei 500&1” è organizzata con il supporto del Comune di Casteggio, Fiat 500 Club Italia, Radio Bau, Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese e PromoFast. Il ritrovo è previsto dalle 8.30 alle 10 a Casteggio in Via Dabusti 24, dove sarà consegnata la Welcome Bag contenente il portatarga, i gadget della manifestazione e il pranzo al sacco per tutto l’equipaggio, cane compreso. 
I partecipanti saranno poi suddivisi in tre gruppi che, dopo la colazione organizzata presso l’enoteca Moto Scooter Moda, ruoteranno nelle tre attività godendo delle strade e dei panorami dell’Oltrepò. Il ritrovo finale è previsto per le ore 16 in piazza Cavour a Casteggio dove si svolgerà la sfilata e la premiazione dei migliori equipaggi per meriti cinofili; del binomio più anziano derivante dalla sommatoria dell’età del conducente, del cane e del mezzo; e dell’equipaggio maggiormente in sintonia. Per partecipare all’evento, scrivere a annaelisaca@virgilio.it per i partecipanti Vespa Piaggio e a cesare.gr@virgilio.it per i partecipanti Fiat 500.
Ecco alcune delle iniziative proposte:
 
L'8 maggio Non Riservato organizza Pixel Picnic: sui prati di Parco Sempione pixel dopo pixel, ospite dopo ospite, cestino dopo cestino, tovaglia dopo tovaglia prenderà forma una “tavola-piazza” quadrettata di un chilometro. Si apparecchierà a partire dalle 12 e si sparecchierà quando farà buio.

Ecco alcune delle iniziative proposte:
 
Weekend della Festa della Mamma, cosa fare: visite, mercatini e feste a Milano e dintorni
CriticalCity Live - Focus:
I partecipanti ricevono un caschetto con telecamera, un timer da legarsi al polso, pescano una missione dalla pila di buste segrete e da quel momento hanno 15 minuti di tempo per compierla e tornare indietro.
 
Slow Run!: una corsa benefica e goliardica sulla distanza di 5 metri, dove vince chi arriva ultimo. Esistono solamente tre regole: non si può cambiare stile di corsa; non si può stare fermi e non si può indietreggiare.
 
Gradient - Progetto Città Ideale: un percorso nel Parco Sempione attraverso dodici piccole opere d'arte che attendono di essere riconosciute. Al gate di partenza sarà consegnato il primo di una serie di indizi attraverso cui individuare 12 opere sparse nel parco.
 
Garten con Elena Campa cureranno un workshop di "monotipia", dove raccoglieranno le piante commestibili di Parco Sempione realizzando cosí un erbario autoprodotto del parco piú centrale di Milano.
 
La cassetta orto emotiva: con Asterisma e l'ortoterapista Cristiana Minoletti. I partecipanti hanno a disposizione una semplice cassetta di frutta, sacchi di terriccio e materiale vario sia inerte, che vivente. Ciascuno realizzerà il proprio "paradiso verde”.
 
Il giardino magico urbano: sempre con Asterisma, l'illustratrice Serena Marangon realizzerà un laboratorio in cui si incontrano l'illustrazione, la natura e la scienza, pensato per un lavoro collaborativo di un bambino con un adulto. I partecipanti realizzeranno un piccolo libro con il disegno, il collage e timbri.
 
L'associazione italiana di Bubble Football propone una rivisitazione del tradizionale calcetto a 5. Solo un "piccolo" particolare: i giocatori si trovano all'interno di enormi e gommose bolle gonfiabili che inghiottono il giocatore stesso, lasciando libere solo le gambe.
 
BioBlitz è un laboratorio diffuso in varie parti del mondo: cittadini, naturalisti e scienziati si riuniscono in un luogo per scoprirne flora e fauna. A questo de.de.p. aggiunge la creazione di fossili in gesso per imprimere la forma di foglie, fiori, e trame.
 
Teatro in cuffia con Mare Culturale Urbano: produzione teatrale in cui gli spettatori sono dotati di cuffie e gli attori recitano in relazione al tempo, allo spazio e al pubblico. Si crea così un ponte tra pubblico e spettacolo che va oltre la semplice metateatralità.

Dramatrà presenta "I fantasmi di Parco Sempione": Non riuscirete ad attraversare il parco, senza venire importunati da nobili protagonisti delle più crude vicende milanesi, statue e streghe dimenticate, ignare vittime di destini beffardi e spesso crudeli.

L’urlo del Sempione, realizzato da Le Compagnie Malviste è una performance urbana aperta a persone di tutte le età, che mira al coinvolgimento collettivo e la mobilitazione sociale. L’atto finale è un urlo liberatorio collettivo.

caricamento in corso...
caricamento in corso...