'Con occhio alle due ruote" la sicurezza on the road parte da Milano

07 ottobre 2015, Adriano Scianca

'Con occhio alle due ruote' la sicurezza on the road parte da Milano
Il nome della campagna presentata oggi in Comune, a Milano, è quanto mai esplicito: “Occhio alle due ruote in città”

Promotore è Confindustria-Ancma, l’Associazione che riunisce i produttori di cicli, motocicli e accessori, e la Fondazione per le due ruote. L'intento è quello di sensibilizzare l'opinione pubblica nei confronti dei rischi che quotidianamente corre chi si mette in strada sulle due ruote, appunto, rappresentando solo per questo il “lato debole” della vita on the road. 

L’iniziativa - che vede il coinvolgimento degli operatori di car sharing attivi in città (Car2Go, Enjoy, E-Vai, GuidaMi, Twist e Share’nGo), oltre che della società MyTaxi – mira a far riflettere su tre punti, così riassunti da Pierfrancesco Maran, assessore alla mobilità: “La sicurezza delle infrastrutture, la sicurezza dei veicoli e il modo in cui si utilizzano i veicoli”. 

La campagna mira a ridurre la disattenzione, che provoca ancora troppi incidenti stradali. Sono state anche progettate vetrofanie adesive con lo slogan della campagna, che verranno apposte sui veicoli del car sharing milanese e sui taxi.

La campagna Occhio alle due ruote si sviluppa su due direttive principali come avverte lo stesso sito:

1)  diffusione in tutta la città di speciali vetrofanie attraverso il coinvolgimento degli attori  del car sharing di Milano e di alcune compagnie di taxi che hanno aderito alla campagna applicando gli stickers alle proprie vetture, che invitano a fare attenzione alla presenza delle due ruote sulla strada;

2)  spot sulla sicurezza stradale in onda sulle principali tv nazionali e locali, attraverso i social networks e i siti web delle principali riviste di settore e molti dei siti dei produttori di cicli e motocicli.


CLICCA SUL SITO PER APPROFONDIRE 


caricamento in corso...
caricamento in corso...