Primarie Pd, "Blavi blavi" ai cinesi ed è polemica sul giornalista Rai Mbanga Bauna

08 febbraio 2016 ore 8:40, Andrea De Angelis
Vedere i cinesi andare al voto ha fatto discutere molti. La notizia è rimbalzata sui giornali, addirittura è stata oggetto di un attacco decisamente forte del Movimento 5 Stelle che ha parlato di un Pd made in China. Un botta e risposta che ha visto poi protagonista lo stesso Matteo Renzi il quale interpellato sulla bontà delle primarie del suo partito in quel di Milano, ha difeso lo strumento e ha attaccato i grillini così: "Quelli che mandano cinquanta persone a fare clic hanno sempre da ridire sulle nostre primarie". Mentre Milano affrontava il secondo giorno di votazioni per la scelta del candidato sindaco di centrosinistra, Matteo Renzi difendeva così il partito dal palco della scuola per i giovani amministratori democratici. Tacendo di fatto sulle accuse di “operazioni sospette” ai seggi con gruppi di cinesi che sarebbero andati alle urne per votare Giuseppe Sala, ma rispondendo senza peli sulla lingua alle critiche del Movimento 5 stelle che poco prima aveva lanciato l’hashtag #PdmadeInChina. "Si lamentano delle nostre primarie con migliaia di persone, ma siamo gli unici ad avere il coraggio a farle. Gli altri si mettono a fondo campo e parlano. Dicono che vincono sempre i soliti? Candidatevi, non potete aspettare che qualcuno vi dia il permesso".

Ma non solo Grillo ha criticato le primarie milanesi. A farlo con un tweet che ha poi suscitato reazioni contrastanti in rete è stato anche il giornalista Rai Fidel Mbanga Bauna:


Mbanga Bauna ha poi così risposto a chi lo criticava per quelle poche "battute" (intese sia come caratteri di un tweet, notoriamente inferiori ai 140 caratteri, che come contenuto ironico del messaggio stesso). Come a dire che la sua opinione resta l'opinione di un singolo, mentre è sul fatto in sé che occorrerebbe riflettere al di là di una qualsivoglia ironia. Ecco il tweet di risposta del giornalista Rai...


Non è certo un mistero che la sua attenzione per la politica sia al centro del suo impegno quotidiano, così come non è una novità che il giornalista critichi l'operato del Partito Democratico. Legittimo, ci mancherebbe. Così appena poche ore prima aveva detto la sua su un'altra vicenda che aveva visto al centro il partito di Renzi, legata questa volta alla Puglia. Come dire: da nord a sud...

Fidel Cesar Mbanga-Bauna Bohamba, lo ricordiamo, è un giornalista e personaggio televisivo italiano.
Di origine congolese, dal 1995 conduce il telegiornale regionale (TGR) Lazio (in onda su Rai3). È noto, oltre che per essere l'unico conduttore di telegiornali italiano di pelle nera, anche per essere stato, nel 2003, il primo extracomunitario nero a presentarsi nelle liste di Alleanza Nazionale a Montecitorio.
Nel 2013 ha guidato le liste de "La Destra" di Storace nella regione Lazio.
caricamento in corso...
caricamento in corso...