Violenza da gang. Ci risiamo. Due minorenni picchiati e rapinati

09 aprile 2013 ore 10:04, Marta Moriconi
Violenza da gang. Ci risiamo. Due minorenni picchiati e rapinati
Tutto sarebbe partito da facebook.  Una lite di quelle che non dovrebbero concludersi né con le botte né,  tanto meno, con la rapina. Ma uno scontro banale tra coetanei è diventato una tragedia. La scintilla: un commento sulla bacheca sbagliata. Da lì è divampato il fuoco dell’ira. Ne è scaturita una vera e propria rissa. Due i ragazzi milanesi di 16 e 17 anni che domenica sera sono stati aggrediti da dieci coetanei. Ma non domi, i dieci aggressori si sono anche portati via il cellulare del più piccolo. E pensare che credevano di andare ai giardinetti a fare la pace con gli amici... Il gesto di ricerca di un dialogo è stato però usato per avvicinarsi e aggredirli, anche se quando si sono stretti la mano tutto sembrava essere filato liscio. Ma era solo una recita.  Una scenetta. Pochi minuti dopo, quello che si riteneva una vittima di insulti gratuiti su facebook è tornato, presentandosi con altri ragazzi che hanno cominciato ad inseguirli fino ad acchiapparli e malmenarli. Alla fine la polizia non ha potuto che raccogliere le testimonianze dei due adolescenti aggrediti, troppo tardi per acciuffare la “gang”.
caricamento in corso...
caricamento in corso...