Bagarre al Pirellone: Ambrosoli attacca Maroni

09 luglio 2013 ore 14:04, intelligo
Bagarre al Pirellone: Ambrosoli attacca Maroni
Bagarre al Pirellone. Il coordinatore del centrosinistra Umberto Ambrosoli, in un lungo discorso tenuto questa mattina davanti al Consiglio regionale della Lombardia nel corso dibattito sul Programma di sviluppo regionale (durante il quale si sarebbero dovute tracciare le linee guida della nuova legislatura) ha criticato fortemente «l'immobilismo» della Giunta di Roberto Maroni.
«Fino ad oggi abbiamo fatto interventi di mera manutenzione legislativa» ha attaccato l'avvocato, rivolgendosi direttamente al governatore, proprio in quel momento presente in Aula. Che ha reagito d'impulso, diventando “verde” di rabbia: si è alzato, ha fatto un gesto stizzito con la mano e gesticolando all'indirizzo del “rivale” ha lasciato il suo scranno. «Abbiamo fatto quattro leggi», pare abbia replicato a microfono spento secondo le ricostruzioni di chi si trovava nei paraggi. Ambrosoli, a margine della discussione, parlando con i giornalisti ha asserito: «Non mi metto a giudicare, confido nel fatto che qualcuno gli faccia leggere quello che ho detto, altrimenti lui sarebbe il primo a perdere un'occasione di questo tipo». E aggiunge: «Dal punto di vista della capacità di reagire, constato un immobilismo pericolosissimo, perché c'è da correre e invece si sta camminando col passo della mucca. I cittadini lombardi vogliono una reazione seria!». Maroni, dal  canto suo uscendo dall'Aula ha sbottato: «Fuori per Ambrosoli? Sì, mi ha insultato».
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...