Ostia, dopo la nebbia la tromba d'aria: in spiaggia volano ombrelloni

17 luglio 2017 ore 9:17, Micaela Del Monte
Dopo la nebbia della scorsa settimana è stato il turno della tromba d'aria. Sembra che i bagnanti del litorale romano non riescano a godersi una giornata di mare senza che gli agenti atmosferici non cerchino di ribellarsi.
Ostia, dopo la nebbia la tromba d'aria: in spiaggia volano ombrelloni
Ieri pomeriggio a Ostia è volato via tutto, ombrelloni e sdraio. Il tutto è accaduto intorno alle 13 di ieri pomeriggio in uno stabilimento balneare ad Ostia, nei pressi del lungomare Amerigo Vespucci. In pochi attimi il vortice, che secondo le testimonianze di alcuni bagnanti si sarebbe formato proprio sulla battigia dello stabilimento Zenit, ha portato via con sé ombrelloni e sdraio, colpendo i bagnanti e ferendone lievemente dieci, dei quali due sarebbero stati trasportati in codice giallo al Grassi di Ostia per traumi cranici. Gli altri bagnanti feriti sono stati medicati dal personale del 118 sul posto, subito dopo il violento fenomeno atmosferico. 

Colpo di coda della tromba d’aria anche a Torvaianica, dove intorno alle 13 si è alzato un forte vento che in pochi secondi ha fatto volare sdraio e ombrelloni, spaventando e colpendo alcuni bagnanti, fortunatamente senza conseguenze. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...