Marchionne, "regalo" agli operai: "A Torino una nuova Maserati"

12 febbraio 2017 ore 15:03, intelligo
Tra la fine del 2018 e l’inizio del 2019 nel polo industriale di Torino, cioè tra Mirafiori e Grugliasco, arriverà un secondo modello che avrà il marchio della Maserati. Lo ha annunciato l’amministratore delegato di Fca, Sergio Marchionne, sulla pista di Balocco, dove 150 fan dell’Alfa Romeo, selezionati attraverso Instagram, aspettavano di poter vedere in anteprima assoluta il nuovo suv Stelvio. 

Marchionne, 'regalo' agli operai: 'A Torino una nuova Maserati'

"LA MACCHINA è STATA DISEGNATA"
“La macchina l’abbiamo disegnata ma non è pronta. È questione di tempo, arriverà alla fine del 2018, inizio 2019”, ha detto, aggiungendo che lo stabilimento Fca di Mirafiori “era l’ultimo pezzo di un lavoro molto dettagliato di ricostruzione della rete industriale italiana. Alfredo (Altavilla, ndr) e io continuiamo a parlare di questo e della prossima vettura per la Maserati di Torino nell’insieme tra Grugliasco e Mirafiori”. 

OBBIETTIVO: PIENA OCCUPAZIONE
Felici lavoratori e sindacati: la richiesta di un secondo modello a Mirafiori è da sempre in cima alla lista delle rivendicazioni sindacali perché abolirebbe del tutto la cassa integrazione e coinciderebbe con la piena occupazione alle carrozzerie. “Verrebbe da dire meglio tardi che mai. Bene il secondo modello per Mirafiori, che però ci auguravamo arrivasse prima, anche per centrare l'obbiettivo, mai smentito, della piena occupazione in tutti gli stabilimenti entro il 2018”, ha commentato il segretario generale della Fiom di Torino Federico Bellono. “Ora auspichiamo - aggiunge Gianluca Ficco della Uilm - il completamento del piano industriale per arrivare alla piena occupazione di tutti gli stabilimenti italiani, ad iniziare da Pomigliano per cui un'ulteriore vettura è necessaria ed urgente”. Per Claudio Chiarle, segretario generale della Fim torinese, le affermazioni di Marchionne sono “molto importanti perché conferma l'impegno e i lavori in corso per il secondo modello a Mirafiori. Un segnale che conferma le giuste scelte che la Fim ha fatto in questi anni, dal referendum del gennaio 2011 a oggi”.
AS

#Marchionne #Maserati #Torino
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...