Pagamento pensioni per febbraio: quando scatta l'accredito

30 gennaio 2017 ore 11:32, Gianfranco Librandi
Proteste, anche se non comprensibili, dopo che nel mese di gennaio le pensioni sono state accreditate il giorno 3. Ora dopo il decreto Milleproroghe, l'Inps fissa i pagamenti alla prima giornata bancabile, di fatto annunciando un’inversione a U rispetto alla legge di Stabilità che definiva il secondo giorno bancabile utile quello preposto al pagamento delle pensioni. L’Inps sin da subito aveva annunciato la modifica del giorno di accerdito al primo giorno bancabile del mese, ad eccezione della rata di gennaio che, quindi, già si sapeva sarebbe slittata al 3 gennaio 2017. 
Per quanto invece riguarda le altre undici mensilità, nulla cambierà e le date di pagamento di tutte le prestazioni pensionistiche verranno corrisposte al primo giorno bancabile del mese, con leggere differenze solo per chi ha predisposto l’accredito della propria pensione su conto corrente bancario e che potrebbe subire ritardi rispetto ai titolari di conto corrente postale: Poste italiane, infatti, considera bancabile anche la giornata del sabato, mentre lo stesso discorso non vale per le banche. Questo significa che nei mesi di aprile e luglio 2017, per esempio, le pensioni sui conti correnti bancari verranno accreditate il giorno 3 del mese, ovvero il lunedì, primo giorno bancabile per gli istituti di credito, e non il primo del mese, che corrisponde a un sabato.
La pensione nel 2017 non si farà più attendere: il pagamento delle pensioni e delle prestazioni previdenziali dell’Inps saranno ancora pagate nel primo giorno bancabile del mese, com’è avvenuto dal 1° giugno 2015 in poi.

Pagamento pensioni per febbraio: quando scatta l'accredito

Secondo le nuove disposizioni, dal 2017 ogni prestazione dell’Inps deve essere pagata nel primo giorno bancabile di ciascun mese, o il giorno successivo se si tratta di giornata festiva o non bancabile, con un unico mandato di pagamento. Tuttavi qualche leggera differenza si configura a seconda che la prestazione sia accreditata su conto corrente postale o bancario, le Poste lavorano anche il sabato, al contrario delle banche.
Per evitare confusione e fissare le date con certezza, l’Inps ha dunque pubblicato il nuovo calendario 2017, relativo ai pagamenti delle pensioni e delle altre prestazioni, con un recente messaggio.
Vediamo di seguito le giornate di pagamento relative al 2017:
-gennaio 2017 : martedì 3, primo giorno bancabile per poste italiane e per gli altri istituti di credito ;
-febbraio 2017: mercoledì 1, primo giorno bancabile per poste italiane e per gli altri istituti di credito;
-marzo 2017: mercoledì 1, primo giorno bancabile per poste italiane e per gli altri istituti di credito;
-aprile 2017: sabato 1 aprile, primo giorno bancabile per poste italiane, lunedì 3 aprile per gli altri istituti di credito;
-maggio 2017: lunedì 2, primo giorno bancabile per poste italiane e per gli altri istituti di credito;
-giugno 2017: giovedì 1 giugno, primo giorno bancabile per poste italiane e lunedì 5 giugno per gli altri istituti di credito;
-luglio 2017: sabato 1 per poste italiane e lunedì 3 per gli altri istituti di credito;
-agosto 2017: martedì 1, primo giorno bancabile per poste italiane e per gli altri istituti di credito;
-settembre 2017: venerdì 1 per poste italiane e per gli altri istituti di credito;
-ottobre 2017: lunedì 2 sia per poste italiane che per gli altri istituti di credito;
-novembre 2017: giovedì 2 per poste italiane e per gli altri istituti di credito;
-dicembre 2017: venerdì 1 per poste italiane e per gli altri istituti di credito.

caricamento in corso...
caricamento in corso...