WhatsApp a pagamento e ''scaduto'': la truffa via sms. I consigli

08 maggio 2017 ore 7:36, Stefano Ursi
Non è mai troppa l'attenzione che dobbiamo mettere nel capire cosa riceviamo sul nostro smartphone e da chi. In questi giorni il Commissariato di PS Online su Facebook ha reso noto che è tornata, per l'ennesima volta, a circolare la truffa di WhatsApp a pagamento con la solita formula: viene inviato un sms in cui si ricorda all'utente che l'abbonamento al servizio di messaggistica scadrà a breve e che rinnovarlo ed evitare che si disattivi occorre andare sul link che viene proposto e pagare la cifra di 0,99$. Il che dovrebbe già insospettirci, visto che siamo in Italia e si paga in euro e non in dollari.

WhatsApp a pagamento e ''scaduto'': la truffa via sms. I consigli
(c) Commiss.PS Online Facebook
Ma tant'è, il team di PS sul suo profilo ricorda ancora una volta che ''la truffa corre via sms'' e di non cliccare su questi link perché vi si nasconde un tentativo di phishing, ovvero di rubare dei dati tramite il clic su un determinato link in un messaggio. Dalla carta di credito al conto corrente bancario e così via, passando per altri dati sensibili. O magari ad aderire a propria insaputa a servizi a pagamento. Come detto non è la prima volta che su WhatsApp circola una truffa così, anzi sin dalla sua nascita questo tipo di raggiri è circolato, a volte anche alimentato dai social media che rilanciavano la falsa notizia.

In questi giorni è circolata anche la cosiddetta truffa dei falsi buoni spesa, voucher per fare spesa gratis in note catene di supermercati: arriva un messaggio sullo smartphone che invita a cliccare su un link che ci porta, anche questo, su un modulo online che fa aderire l'utente a servizi a pagamento a sua insaputa. E magari di inoltrare il messaggio ad altre persone. Il consiglio, in questi casi, è sempre non cliccare mai su link di questo genere, quando ci arriva sullo smartphone un messaggio così: che siano occhiali, che siano spesa o altro diffidare sempre e non cliccare mai, questo è l'unico antidoto contro le truffe online. Cestinare sempre, cestinare subito.

#WhatsApp #truffa #sms #pagamento
autore / Stefano Ursi
caricamento in corso...
caricamento in corso...