Sullo Ius Soli la Cei di Galantino "fa politica": su Family Day non fu così

19 giugno 2017 ore 11:05, Americo Mascarucci
"Siamo preoccupati per come si sta affrontando questo problema, persino con gazzarre ignobili in Aula. Sono temi molto importanti. Ci sta che qualcuno sia contrario. Ma vedo che c'è chi ha cambiato idea. E ora fa politica unicamente per rincorrere il proprio successo, perché vuol fare solo il proprio interesse". Con queste parole il segretario generale della Conferenza Episcopale italiana Nunzio Galantino interviene nel dibattito in atto in questi giorni sullo Ius Soli, la legge che riconosce il diritto alla cittadinanza ai figli degli immigrati, i cosiddetti cittadini di seconda generazione, in discussione al Senato. Il riferimento di Galantino sembra indirizzato al Movimento 5Stelle che dopo essersi a lungo detto d’accordo con il provvedimento ora ha annunciato che voterà contro.
Sullo Ius Soli la Cei di Galantino 'fa politica': su Family Day non fu così
E' dunque già finito l'idillio fra i vescovi italiani e i grillini? Quell'idillio iniziato con l'intervista a tutta pagina di Beppe Grillo al quotidiano della Cei Avvenire e con l'intervista in contemporanea del suo direttore Marco Tarquinio al Corriere della Sera in cui evidenziava i punti di contatto fra cattolici ed M5S? Sembrerebbe proprio di sì. Idillio finito, come finito è anche il tempo dei "vescovi non fanno politica". 
Non fu questa la motivazione che lo stesso Galantino avanzò ai tempi del Family Day per dissociare la Cei dalla mobilitazione dell'associazionismo cattolico contro il Ddl Cirinnà sulle unioni civili? Non fu proprio Galantino a dichiarare: "E'finita l'epoca dei vescovi-pilota" lasciando intendere che la Cei non si sarebbe più intromessa nella politica italiana? Evidentemente la linea è cambiata se oggi il segretario della Cei entra in gioco, nientemeno con un'ingerenza diretta sulle scelte di alcune forze politiche. E' vietato forse cambiare idea o rivedere le proprie posizioni? Si può essere d'accordo in linea di principio con una legge e poi votare contro se quella legge magari non va nella direzione che uno auspicava? Ma poi, perché sul Family day, ossia sulla difesa della famiglia fondata sul matrimonio quindi su un principio di ordine etico e morale, non servivano i vescovi pilota, mentre vanno bene oggi che c'è da votare un tema certamente delicato e dibattuto come lo Ius Soli che ha a che fare esclusivamente con la sfera politica e non tocca minimimamente l'etica?

LE REAZIONI - Naturalmente le reazioni non si sono fatte attendere anche se il M5S ha scelto il profilo basso: Luigi Di Maio infatti ha risposto a Galantino ma in forma indiretta, dicendo: "Parlare di Ius Soli nel momento in cui al Senato della Repubblica non si sta nemmeno discutendo la legge, significa semplicemente alimentare la campagna elettorale del Partito democratico che usa questo tema per fare propaganda".
Il più duro è stato invece, come sempre, il segretario della Lega Nord Matteo Salvini che ormai da tempo con le gerarchie cattoliche è in rotta di collisione: e anche per questo forse riesce a raccogliere consensi fra i settori più tradizionalisti del mondo cattolico ai quali la politica di Galantino e confratelli non piace neanche un pò. Salvini ha invitato Galantino a un confronto pubblico perché, ha detto il leader del Carroccio "fa politica". "O la Chiesa accoglie gratis - aggiunge Salvini - rinunciando agli introiti sull’immigrazione oppure Galantino si fa da parte, magari anche dimettendosi". A poco serve la difesa del presidente del Senato Piero Grasso di fronte ad un intervento, quello di Galantino, che sa tanto di politico e poco di spirituale. 
Se è vero infatti che i vescovi non si interessano di politica questo dovrebbe essere vero sempre e non soltanto ad intermittenza: altrimenti rischia di rappresentare un paradosso una gerarchia che tace sulla difesa dei temi etici e interviene invece sulle scelte di singoli partiti, tentando di evidenziarne l'incoerenza  in piena campagna elettorale. Perché, inutile girarci intorno, fra ballottaggi alle porte ed elezioni politiche a breve scadenza la campagna elettorale è iniziata da un pezzo.

#cei #iussoli #galantino #m5s

caricamento in corso...
caricamento in corso...