Cortenova, villa dei fantasmi choc: scala cede e 17enne precipita. E' grave

01 agosto 2017 ore 9:23, Micaela Del Monte
Una ragazza di 17 anni è ricoverata in gravi condizioni dopo che ieri pomeriggio è precipitata per diversi metri mentre si aggirava all’interno dei locali di Villa de Vecchi, l’antica dimora valsassinese avvolta dal mistero. La villa era diventata famosa come la villa dei fantasmi, quando più di una persona aveva giurato di sentire un misterioso suono di pianoforte provenire dalle antiche mura rosse ormai in rovina e avvolte dalla vegetazione.

Cortenova, villa dei fantasmi choc: scala cede e 17enne precipita. E' grave
LA DINAMICA
Era arrivata nella frazione Bindo di Cortenova per visitare quel luogo avvolto da un alone di mistero quando è avvenuto l’incidente. Sembra che a tradirla sia stato l’improvviso cedimento di una delle vecchie scale che si trovano all’interno dell’abitazione ormai deserta. È dovuto intervenire l’elicottero dei soccorritori del 118 per trasportarla il più in fretta possibile all’ospedale di Bergamo dove ora è ricoverata. 

TURISMO DEL MISTERO 
Il turismo del mistero sta diventando un problema soprattutto per il Comune sul cui territorio sorge l’abitazione, in particolare dopo che il mistero del pianoforte aveva fatto il giro del mondo sui social network. In tanti ogni settimana, soprattutto giovanissimi, salgono in Valsassina per raggiungere Cortenova e cercano di varcare l’ingresso per esplorare quel luogo a caccia del fantasma del pianoforte. "Piazzata sui monti ad est del lago di Como, in Italia, la barocca Villa de Vecchi è conosciuta localmente come la Villa dei Fantasmi – si legge su Buzzfeed – L’edificio è abbandonato da anni ed è stato presumibilmente la scena di un omicidio o suicidio".

STORIA
Costruita nel 1858 dall’architetto Alessandro Sidoli per conto di Felice de Vecchi, conte, ufficiale a capo della Guardia nazionale che prese parte alle Cinque giornate di Milano, da decenni si trova in balia degli elementi senza speranze di restauro.
caricamento in corso...
caricamento in corso...