Una curva e bus sbalza via il neonato in passeggino: come sta e dove è ricoverato

01 agosto 2017 ore 12:06, intelligo
Tragedia ieri mattina a Villanova di Guidonia, dove un bus regionale Cotral che ha fatto una curva ha provocato l'apertura del portellone e un neonato con tutto il passeggino è sbalzato in strada. Pare che il bus stesse viaggiando sulla via Tiburtina all'altezza del km 28,200 in direzione Tivoli e che al momenti della svolta non avesse una velocità sostenuta, ma moderata. E' stato l'impatto della carrozzina sul portellone a provocare l'imprevista apertura delle porte. Il dramma è avvenuto in pochi secondi sotto gli occhi della giovane mamma, una romena di 29 anni, che ha assistito impotente al volo del figlio di due mesi e mezzo. Sequestrato l’autobus, sono ora in corso le indagini dei carabinieri e della procura di Tivoli per accertare le cause tecniche che hanno portato all’apertura accidentale della porta. Si vuole capire a quale velocità andasse quando ha affrontato la curva a gomito.

NEONATO GRAVE 
Il neonato non è in pericolo di vita ma è stato asportato d'urgenza prima al San Giova­nni Evangelista, dove gli è stato riscontrato un tr­auma cranico con escoriazioni agli arti inferiori, poi è stato trasferito al Gemelli. Il piccolo ha avuto una prognosi di 30 giorni. 

Una curva e bus sbalza via il neonato in passeggino: come sta e dove è ricoverato
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...