Morto Leone di Lernia, dalle lacrime della Ventura ad Emiliano: ma ora basta!

01 marzo 2017 ore 11:08, Americo Mascarucci
"Esprimo profondo cordoglio per la scomparsa di Leone di Lernia, artista pugliese amato da tanti, tantissimi italiani. Ha fatto cantare e sorridere generazioni di suoi fan, con il suo tratto umano e artistico assolutamente unico. Alla moglie, alla famiglia e a quanti lo hanno seguito con affetto nella sua lunga carriera musicale giunga l’abbraccio della Regione Puglia". Con queste parole il Governatore della Puglia Michele Emiliano ha espresso il suo cordoglio per la scomparsa del conduttore radiofonico, autore di brani trash-demenziali e anima storica dello show radiofonico «Lo Zoo di 105», morto a Milano all’età di 78 anni. Aveva 78 anni. Era ricoverato dal 23 febbraio in condizioni gravi in seguito a un malore. «Sembra uno scherzo, uno dei mille fatti dallo Zoo», hanno commentato i colleghi su Facebook.
Morto Leone di Lernia, dalle lacrime della Ventura ad Emiliano: ma ora basta!

Leone di Lernia aveva anche partecipato anni fa ad un’edizione dell’Isola dei Famosi condotta da Simona Ventura. Inevitabile quindi anche il cordoglio della popolare conduttrice tv arrivato con un commovente post su Facebook. 
"Non solo all' #isoladeifamosi ma compagno di grandi avventure anche a #quellicheilcalcio. Buon viaggio indimenticabile Leone #LeoneDiLernia #rip"
Questo per citare alcuni dei commenti di vip più noti. Ma sui social in tanti hanno voluto dare l’addio al cantante comico considerato l’antesignano di Checco Zalone. Ora però basta, in tutta onestà lasciatelo riposare in pace evitando di trasformare la morte in uno spettacolo. 
Perchè da due giorni, certi messaggi di cordoglio sembrano ispirati più ad un grande show che ad una reale vicinanza ai familiari colpiti dal dolore. 
#leonedilernia #morte #cordoglio



caricamento in corso...
caricamento in corso...