Disturbi alimentari, anoressia e bulimia già nei bimbi: Modena maglia nera

14 marzo 2017 ore 10:50, Americo Mascarucci
Al via la Giornata nazionale dei disturbi del comportamento alimentare, che ricorre domani mercoledì 15 marzo e simboleggiata dal fiocchetto lilla. Tante le iniziative previste in Italia per sensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza di una corretta prevenzione. Sono oltre tre milioni le persone in Italia che convivono con i disturbi del comportamento alimentare (Dca), di cui 2,3 milioni adolescenti. 

PRIMATO A MODENA
Modena è la provincia d'Italia dove si registrerebbe un picco più alto. Oltre 3mila 500 modenesi sarebbero affetti da bulimia e anoressia e sarebbero almeno 300 i nuovi casi ogni anno.
Oltre il 90% dei pazienti sono donne, la classe di età più colpita è quella compresa tra i 12 e i 25 anni. In un caso su venti gli esiti sarebbero letali.
Disturbi alimentari, anoressia e bulimia già nei bimbi: Modena maglia nera

CAUSE E RIMEDI
L'anoressia è il disturbo più pericoloso dal punto di vista della mortalità, intorno al 5-10%, e si stima che chi ne soffre abbia un rischio di morte dieci volte maggiore rispetto alla popolazione generale. Oltre al numero verde 800180969, le istituzioni mettono a disposizione anche un sito, www.disturbialimentarionline.it, con la mappa di strutture e associazioni dedicate ai Dca in Italia. 
Le cause che generano i disturbi alimentari possono essere frequenti, ma quelle più frequenti sono determinate in età adolescenziale da abusi subiti o da atti di bullismo. Poi ci sono cause legate a delusioni che possono essere di tipo sentimentale o anche il dolore per la separazione dei genitori.
Sono poche le strutture in grado di accogliere i ragazzi sotto i 14 anni.
"Il trattamento integrato - spiega Laura Dalla Ragione Presidente della Società Italiana Riabilitazione Disturbi del Comportamento Alimentare e del Peso - è infatti costruito da un piccolo esercito di professionisti (medici, psicologi, dietisti, filosofi, infermieri) che a 360 gradi affrontano queste complesse patologie, cercando di aprire un varco nel muro del controllo ossessivo della patologia anoressica attraverso il lavoro sul corpo, sulla parola, sul sogno".
Ad aggravare la situazione il fatto che i disturbi alimentari oggi cominciano a manifestarsi anche sin dall'infanzia, non più soltanto in età adolescenziale.
#anoressia #bulimia #modena

caricamento in corso...
caricamento in corso...