Password numeriche più pericolose del 2016: basta una mossa per gli hacker

17 gennaio 2017 ore 12:11, intelligo
di Stefano Ursi

Quando andiamo a decidere (e poi ad inserire) una password per un qualsiasi servizio online, dobbiamo sempre sapere che quella è la chiave della nostra sicurezza. E che dunque una chiave, affinché possa essere sicura, deve essere fatta come si deve. Nonostante i consigli degli esperti e le campagne di informazione sulle cosiddette password sicure, la modalità di decisione delle password ai vari account web rimane sempre un problema. L'agenzia di sicurezza americana Keeper Security ha analizzato quelle più usate e attaccate dagli hacker nel 2016. Come in altri anni rimane piazzata al primo posto la password classica, quella peggiore ovvero 123456. La classifica delle 10 password più usate denota non solo poca fantasia, ma anche scarsa attenzione alla propria sicurezza: 1) 123456 2) 1234564789 3) qwerty 4) 12345678 5) 111111 6) 1234567890 7) 1234567 8) password 9) 123123 10) 987654321.

Password numeriche più pericolose del 2016: basta una mossa per gli hacker
Già da questo molto si può capire, relativamente a come moltissimi strutturano le proprie password. Password di una semplicità sconcertante, a cui gli esperti assommano anche la faccenda della lunghezza delle stesse: infatti, secondo lo studio la maggior parte non supera le sei cifre. Chiunque si occupi di sicurezza informatica, infatti, consiglia sempre di strutturare password di almeno 10 caratteri, alfanumeriche e possibilmente con alcuni caratteri maiuscoli e speciali. Ovviamente quando è possibile utilizzare la doppia modalità di autenticazione. E ovviamente di cambiare per ogni servizio una password diversa, che un servizio di password manager sicuramente aiuterà a ricordare. Un hacker, infatti, che tenti di violare un account non avrebbe altro da fare, con password troppo semplici e uguali su tutti i servizi, che tentare in maniera meccanica le varie combinazioni numeriche per poi arrivare a fare centro. Dovete sapere che proprio i ladri di password hanno creato programmi di violazione che utilizzano file a dizionario, chiamati "word list". Dunque attenzione e password complesse e mi raccomando ricordate ci sono App che ti aiutano a creare e ricordare le password di tutti gli account. 

-le parole da 1 a 6 caratteri tutti minuscoli
-usare il proprio nome
-quello del proprio animale
-la data di compleanno
-ripetere password già usate
-scrivere parole “suggerite” dalla posizione dei tasti sulla tastiera 

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...