Oscar 2017, il re del 'trucco e parrucco' Bertolazzi dedica premio a immigrati

27 febbraio 2017 ore 12:00, intelligo
di Stefano Ursi

Alla 89esima edizione degli Oscar, l'Italia si aggiudica il premio come miglior ''Make up and Hairstyling'', per il film Suicide Squad, con Alessandro Bertolazzi e Giorgo Gregorini insieme a Christopher Nelson. Oltre al premio, il più ambito per chi lavora nel mondo del grande schermo, stanno rimbalzando sui media online le dichiarazioni di Bertolazzi, al momento di ricevere l'ambitissimo premio: ''Grazie, devo parlare, voglio parlare, ho aspettato per 50 anni e forse di più'', dice Bertolazzi, ringraziando la moglie che lo ha sostenuto ''per tutta la vita''.

Oscar 2017, il re del 'trucco e parrucco' Bertolazzi dedica premio a immigrati
 
LA SFIDA E LA VITTORIA
''Io arrivo dall'Italia – ha detto – quindi questo Oscar lo dedico a tutti gli immigrati''. Nello specifico, relativamente alla pellicola di David Ayer dal cast straordinario (Will Smith e Margot Robbie fra gli altri), Bertolazzi ha rivestito il ruolo di make up designer e hair stylist mentre Gregorini è stato il wig supervisor, che ha realizzato concretamente le parrucche, curandone l'applicazione. Gli italiani hanno vinto la statuetta battendo gli omologhi di 'Star Trek Beyond' e 'A man called love'.

#bertolazzi #oscar2017 #immigrati
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...