I "selfie aerei": la folle moda di Selfly, a metà tra cover e drone - VIDEO

28 gennaio 2017 ore 15:28, Adriano Scianca
Arriva la cover volante per i cellulari. A che serve? Ma a scattare i #selfieaerei, ovvio. La finalità della bizzarra invenzione è trasparente sin dal nome: #Selfly. Ovvero lo strumento per farsi gli autoscatti volanti. A idearla un ex ortodontista israeliano, Hagay Klein, che ha avviato una raccolta fonti sulla piattaforma di crowdfunding Kickstarter. L'obiettivo è arrivare a 125mila dollari. 

I 'selfie aerei': la folle moda di Selfly, a metà tra cover e drone - VIDEO

Spessa solo 9 millimetri, la cover-drone è pensata per diversi smartphone, dall'iPhone 6 e 7 anche in versione Plus, al Galaxy S6 e S7 sia normale che Edge, fino al Nexus 6. Il prezzo è di 100 dollari su Kickstarter e salirà a 140 dollari una volta che il prodotto riuscirà ad arrivare sugli scaffali dei negozi. Un gadget simile, l'AirSelfie, si è presentato su Kickstarter nel novembre scorso a 179 dollari. Oltre che sul prezzo abbordabile – certo più di quello di un drone vero e proprio - iSelfly punta anche sulla facilità d'utilizzo. 

Il dispositivo monta una fotocamera da 8 megapixel che può girare video a 1.080 pixel e 30 frame al secondo. Una volta lasciato in aria, il drone aspetta i comandi, da impartire attraverso una app sullo smartphone a cui il drone, in seguito, in via foto e video catturati dal cielo.

 
caricamento in corso...
caricamento in corso...