Asus Zenfone AR con "tango" e "realtà aumentata" conquista il CES 2017

04 gennaio 2017 ore 9:19, Andrea De Angelis
Il mercato della realtà aumentata vede ora tra i protagonisti anche Asus che punta a conquistare con il suo Zenfone AR una fetta importante di un settore che è stimato in grande crescita da qui a qualche anno. E se il 2016 ha segnato una sorta di esordio, adesso si inizia a fare sul serio. 
Il colosso taiwanese punta infatti molto su Asus Zenfone AR, del quale si parla già da qualche mese tra indiscrezioni e anticipazioni dell'ultima ora. Questa volta, però, si è trattato più che altro di un'anticipazione clamorosa. Infatti Qualcomm, azienda di semiconduttori, con un comunicato diffuso in anticipo ha rivelato che al CES 2017 ci sarà il prodotto in questione, l'Asus ZenFone AR. Sarà il primo dispositivo al mondo a supportare contemporaneamente Tango e Daydream, le piattaforme di Google dedicate rispettivamente allo sviluppo di app per la realtà aumentata e per la realtà virtuale. Non è tuttavia il primo dispositivo compatibile con Tango. Il primato spetta al Lenovo PHAB2 Pro, lanciato lo scorso giugno e disponibile già da novembre.
Grazie al supporto a Daydream, il nuovo telefono sarà compatibile con le funzionalità VR di applicazioni come Street View, YouTube, Netflix e vari videogame. 
 
Il Consumer Electronics Show (CES, e precedentemente conosciuto ufficialmente come International CES), lo ricordiamo, è un'annuale fiera tecnologica organizzata dalle associazioni dei consumatori. Si tiene ad inizio gennaio presso il Las Vegas Convention Center, negli Stati Uniti. L'evento ospita tipicamente presentazioni di nuovi prodotti e tecnologie nel campo dell'elettronica di consumo del settore.
Tante altre le novità attese. Lenovo annuncia infatti i nuovi portatili ThinkPad in vista del CES di Las Vegas. Nove modelli che rinnovano le linee T ed L, il nuovo Yoga 370 e X270, mentre tra le novità che Samsung mostrerà al CES 2017 vi saranno anche tre nuovi servizi dedicati agli Smart TV. Si parla di "Sports", "Music" e "TV Plus". E ancora HTC potrebbe presentare la seconda versione del visore di realtà virtuale Vive in occasione del CES di Las Vegas. Il nuovo modello, che sarà equipaggiato con connettività wireless, è molto atteso dagli addetti al settore.

Asus Zenfone AR con 'tango' e 'realtà aumentata' conquista il CES 2017
Intanto volgendo lo sguardo al recente passato (o comunque all'oggi) anche i possessori di un Asus Zenfone 2 possono sorridere, il loro smartphone è pronto per l'aggiornamento.
 Non ci saranno, attenzione, grandissime novità, ma verranno risolte tante piccole problematiche che sicuramente faranno contenti i proprietari di questo smartphone che ha ottenuto un discreto successo di vendite.
Come riporta focustech.it, miglioramenti sono stati fatti a livello di stabilità di sistema, sono state aggiornate dopo tanto le patch di sicurezza distribuite da Mountain View ed è stato risolto il problema di alimentazione dello smartphone di casa Asus. In conclusione, spiega sempre il sito specializzato nel settore, l’update, rilasciato a partire dal 19 dicembre 2016, raggiungerà tramite modalità OTA tutti gli Asus Zenfone 2 – ZE550ML – solo in questo inizio d'anno. Detto questo, bisogna però capire, tempi a parte, come procedere. Altrimenti il nostro racconto sarà, come ovvio, poco utile ai proprietari degli Asus. 
Ecco come aggiornare, così come ben spiegato da keyforweb.it, il vostro telefono:
Scaricate l’aggiornamento dai link in fondo a questo articolo
Andate nel programma del gestore dei file sul telefono
Andate nella cartella download cliccate sull’aggiornamento fino ad evidenziarlo,
Appaiono tre puntini in alto a destra, cliccate e selezionate sposta in memoria interna
Una volta spostato il file, rinominare il file UL_Z00A_WW_4_21_40_134_user.zip in UL-Z00A-WW-4.21.40.134-user.zip
Riavviate il cellulare ed attendete che si completi la procedura di aggiornamento
Nel caso scarichiate il firmware da PC, trasferitelo nella memoria esterna del vostro Zenfone 2 riprendete la procedura dal punto 4
caricamento in corso...
caricamento in corso...