Germania, Merkel batte Schulz in tv. Nodo Turchia, con Trump sullo sfondo

04 settembre 2017 ore 12:25, Stefano Ursi
Uno scontro a tutto tondo quello andato in onda ieri alla tv tedesca fra Angela Merkel e Martin Schulz, i due principali candidati per le elezioni che si terranno in Germania il 24 Settembre prossimo. Più di un'ora e mezza di dibattito, di fronte a 4 giornalisti, che ha visto i due sfidanti toccare moltissimi temi, di vario genere, dall'immigrazione ai rapporti con Donald Trump, passando per la questione delle pensioni, l'economia, la Corea del Nord e la vicenda dei negoziati per l'adesione della Turchia all'Unione Europea. Proprio su questo tema lo scontro è stato più forte, con Schultz che ha esordito: ''Se diventerò cancelliere interromperò i negoziati per l'ingresso della Turchia nell'UE''.

Germania, Merkel batte Schulz in tv. Nodo Turchia, con Trump sullo sfondo
da Youtube
Il che ha fatto scattare la reazione della Merkel: ''Non rompo con la Turchia per fare a gara a chi tiene la posizione più dura''. Ma, ha proseguito, ''un ingresso nell'UE non l'ho mai visto, a differenza dei socialdemocratici che lo hanno sempre appoggiato''. Sulla Corea del Nord così Schulz: ''Trump è il presidente giusto per risolvere la crisi? No''. Merkel ha tenuto un atteggiamento molto più sfumato: ''Non vedo una soluzione senza gli Usa. Ma va detto con chiarezza che serve una soluzione diplomatica, pacifica''. I candidati si sono, come ovvio, confrontati anche su tematiche di politica ed economia interna come ad esempio la questione della gestione dei profughi nel 2015, su cui Schulz ha detto che fu un errore aprire le porte senza consultare anche gli altri partner europei mentre Merkel sostiene che allora era ''necessario prendere una decisione'' e ribadisce che rifarebbe quanto fatto.

E poi sulle pensioni. Così Merkel: ''Con me non ci sarà una pensione a 70 anni'', con il commento di Schulz: ''Meraviglioso! Finalmente una posizione chiara, mi fa piacere''. I sondaggi a fine confronto, sia sull'emittente Ard che sulla seconda, Zdf, hanno però, nonostante l'entusiasmo e la soddisfazione mostrati da Schultz, hanno visto la maggioranza ritenere Merkel più convincente. E già il candidato socialdemocratico sta spingendo, si legge sui resoconti online, per avere la possibilità di un secondo duello. E i media tedeschi parlano già di un vantaggio di Merkel di oltre 14 punti percentuali (38% contro 24%).

#merkel #schultz #duello #tv
autore / Stefano Ursi
caricamento in corso...
caricamento in corso...