Bentornate conigliette: Playboy fà cadere di nuovo i veli: sarà nudo integrale

14 febbraio 2017 ore 16:19, Americo Mascarucci
Al diavolo il moralismo, la sobrietà, la morigeratezza. Playboy ha deciso di tornare all'antico ripristinando la tradizione del nudo in copertina. La rivista per adulti più famosa al mondo, ha annunciato che dalla sua prossima edizione di marzo-aprile riprenderà a pubblicare fotografie di donne nude, dopo che un anno fa aveva deciso di cambiare moda e di rendere le copertina più caste al fine sembra di ampliare la gamma di lettori, e smettere di essere una rivista per soli adulti.
Oggi però è arrivata l'inversione di marcia.
Bentornate conigliette: Playboy fà cadere di nuovo i veli: sarà nudo integrale

Il magazine fondato da Hugh Hefner nel 1953 ha pubblicato sui social la nuova copertina del prossimo numero dove compare un seno nudo accompagnato dalla scritta 'Naked is Normal', la nudità è normale. 
Ma non è tutto, perché Cooper Hefner su Twitter ha spiegato chiaramente di voler ritornare all'antico.
"Oggi ci riprendiamo indietro la nostra identità e reclamiamo quello che siamo", ha scritto il direttore creativo fino ad ammettere che la scelta di bandire il nudo è stata una scelta sbagliata.
Più che da ragioni prettamente moralistiche la decisione di evitare i nudi in copertina pare fosse stata presa per ragioni commerciali, considerando che molti social, Facebook su tutti, censurano le immagini hot, anche soltanto un seno nudo e questo di fatto limitava di molto la possibilità per la rivista di farsi pubblicità su larga scala, sfruttando le moderne tecnologie e il vasto pubblico che i social sono in grado di raggiungere. 
Ma soprattutto pare che mettendo "i veli" alle copertine Playboy sperasse di raggiungere un target più giovanile, sfatando l'immagine di rivista "pornografica".
Però pare che la scomparsa dei nudi non abbia portato benefici in termini di vendite, e ciò avrebbe spinto il direttore a fregarsene delle censure social o di ciò che pensano i benpensanti, e a riportare tette e lati B in bella mostra.
Anche se dalla rivista fanno comunque sapere che la decisione non sarebbe legata alle vendite. Forse è stato soltanto tentato un esperimento che alla fine si è rivelato deludente? Ad ogni modo i lettori più tradizionali di Playboy potranno tirare un sospiro di sollievo. 
Le conigliette sono tornate, e pure senza veli. 

caricamento in corso...
caricamento in corso...