OnePlus 5 ufficiale, la super-fotocamera batte Samsung: scheda e prezzi

21 giugno 2017 ore 11:11, Micaela Del Monte
Ieri c’è stata la presentazione del nuovo OnePlus 5, andiamo a vedere cosa si è detto a tal proposito con la scheda tecnica presentata. Lo smartphone è dotato di processore octa-core Qualcomm Snapdragon 835 con frequenza clock fino a 2.45 GHz, Adreno 540 GPU, struttura a 10 nanometri per ottime prestazioni e ottimizzazione del consumo della batteria. Sistema operativo Android 7.1.1 Nougat. Il sensore di impronte digitali permette lo sblocco in 0.2s, ed è in ceramica. Display Optic Amoled/DCI-P3 da 5,5 pollici, risoluzione Full HD 1080 pixel. Doppia variante da 6 GB di RAM con 64 GB di memoria, e da 8 GB di RAM con storage interno da 128 GB, la RAM è LPDDR4X, la memoria è UFS2.12 2-LANE. Connettività NFC e Bluetooth 5.0, batteria da 3.300 mAh con ricarica veloce. Doppia fotocamera posteriore con sensori 20+16 MP e apertura focale 2.6 e 1.7, allineati in orizzontale. Presente la stabilizzazione dell’immagine, Smart Capture, HDR, Portrait Mode. OnePlus 5 appare molto sottile dalle immagini, spessore infatti da 7.25mm. Nella parte superiore dello smartphone c’è l’altoparlante e la fotocamera frontale da 16 MP con apertura focale 2.0, in basso il sensore biometrico. C’è il jack da 3,5mm per le cuffie e la porta USB Type C. Colori disponibili, Slate Gray e Midnight Black. Prezzo: 499 euro (6/64 GB), 559 euro (8/128 GB)in Europa, disponibile dal 27 giugno 2017 senza limiti. Se invece vuoi acquistarlo subito, bisogna andare a questo indirizzo e inserire il codice CLEARER PHOTOS. Le consegne in preordine saranno consegnate dal 21 giugno.

OnePlus 5 ufficiale, la super-fotocamera batte Samsung: scheda e prezzi
Il OnePlus 5 sarà infatti dotato di un display da 5.5 pollici con risoluzione full HD; processore Qualcomm Snapdragon 835 e RAM fino a 8 GB (ci sarà una seconda versione da 6 GB di RAM). Storage da 64 e 128 GB UFS. Doppia fotocamera posteriore con sensori da 16 e 20 megapixel, mentre la fotocamera frontale sarà da 16 megapixel. Batteria da 3.300 mAh con ricarica veloce e sistema operativo Android 7.1.1. Questo è quanto emerso finora, per tutto il resto non ci rimane che attendere la presentazione finale: il countdown è ormai agli sgoccioli, solo poche ore ci separano dal debutto dello smartphone.

Grazie alla diversa lunghezza focale dei sue sensori posteriori, avrete in pratica uno zoom ottico 2x, ma digitalmente potrete arrivare fino ad 8x. Ma il “teleobiettivo” non serve solo a questo. C’è infatti anche un Portrait Mode, che consente di ottenere l’effetto bokeh tipico delle macchine DSLR, e che promette di distinguere benissimo il soggetto in primo piano dallo sfondo; non come certi algoritmi software che applicano una sfocatura “a raggio”, che quindi è spesso poco precisa nello scontornare il soggetto.
Sempre sulle fotocamere sul retro è possibile abilitare il Pro Mode, che consente di regolare ISO, bilanciamento del bianco, tempi di posa, messa a fuoco, esposizione, supporta il formato RAW, consente di memorizzare dei profili personalizzati, utilizza una livella per foto perfettamente orizzontali, ed è dotato di istogramma per regolare meglio l’esposizione.
Ci sono poi tutta una serie di elaborazioni software “silenziose”, come Smart Capture, che migliora la nitidezza delle foto, o come l’High Dynamic Range (HDR) migliorato, per mantenere tutti gli elementi della foto correttamente illuminati, anche in caso di forte contrasto. La fotocamera frontale implementa invece il flash dello schermo (si illumina il display) e l’HDR.

A livello di sistema operativo sappiamo che OnePlus tende a personalizzare Android con il proprio OxygenOS. In questo caso con il nuovo OnePlus 5 si otterranno le funzionalità base preimpostate di Android con caratteristiche e ottimizzazioni che aggiungono valore all'esperienza utente personalizzate appunto dall'azienda cinese. Presenti la nuova Modalità Lettura, che usa un sensore ambientale e una mappa su scala di grigi per rendere la lettura comoda come quella di un libro cartaceo, quindi la modalità di gioco Do Not Disturb Mode che permette agli utenti di giocare con i loro giochi preferiti senza essere interrotti da notifiche o pressioni accidentali dei pulsanti. La batteria da 3000 mAh inoltre grazie ad una ottimizzazione del software permetterà di ottenere un rendimento del 20% in più rispetto a quello di OnePlus 3T inoltre grazie al Dash Charge in soli 30 minuti sarà possibile ottenere la ricarica per un'intera giornata.

DATA USCITA E PREZZO - OnePlus 5 sarà in vendita dal 27 giugno ma sarà in prevendita già da adesso, subito dopo il lancio, usando un codice speciale annunciato durante la presentazione dello smartphone (“Clearer Photos)”. La versione Slate Gray, con 6 GB di RAM e 64 GB di memoria interna costa 499€, mentre la Midnight Black con 8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna sarà in vendita a 559€. OnePlus 5 sarà inoltre disponibile il 21 giugno in alcuni pop-up store sparsi per mezza Europa, ma non in Italia: Londra, Berlino, Parigi, Amsterdam, Helsinki e Copenaghen.

SCHEDA TECNICA - 
Schermo: 5,5” full HD (1.080 x 1.920 pixel) AMOLED con vetro 2.5D Corning Gorilla Glass 5
CPU: Qualcomm Snapdragon 835 con GPU Adreno 540
RAM: 6 / 8 GB LPDDR4X
Memoria interna: 64 / 128 GB UFS 2.1
Fotocamera posteriore: 16 megapixel Sony IMX 398, f/1.7, pixel da 1,12µm + teleobiettivo 20 megapixel Sony IMX 350, f/2.6, pixel da 1,0µm con doppio LED flash, registrazione video 4K@30fps
Fotocamera frontale: 16 megapixel Sony IMX 371, f/2.0, pixel da 1,0µm, registrazione video 1080p@30fps
Connettività: dual nano SIM, LTE, Wi-Fi dual band, Bluetooth 5.0, NFC, GPS, GLONASS, USB 2.0 Type-C
Dimensioni: 154,2 74,1 x 7,25 mm
Peso: 153 grammi
Batteria: 3.300 mAh con Dash Charge
OS: Android 7.1.1 Nougat con OxygenOS 4.5.1
caricamento in corso...
caricamento in corso...