Che fine ha fatto Guendalina Canessa?

24 gennaio 2017 ore 13:24, intelligo
E’ la settima edizione del Grande Fratello, quando Guendalina Canessa, classe 1981, segno zodiacale bilancia, compare per la prima volta sui teleschermi degli italiani.  
E’ un giovedì il 18 gennaio 2007 – proprio 10 anni fa – quando la bionda fiorentina arriva al grande pubblico mescolata ad altri 18 concorrenti del reality show e, per essere sinceri, non fa questa grande impressione. Non è infatti ascrivibile alla pattuglia delle “bellissime”, ma nemmeno a quella delle “inguardabili”, non è dotata di grande cultura né, in questa prima fase, di particolare verve. Eppure, a differenza di altri, lascerà un segno e finirà per far parlare di sé non tanto le cronache dello spettacolo, ma sicuramente quelle del gossip.
Tutto comincia quando si scopre che Guendalina non è una ragazzetta qualsiasi in cerca di visibilità, ma l’erede di una dinastia di industriali italiani, tra i maggiori produttori di cachemire nel nostro Paese.  Avete mai sentito parlare del marchio Malo? Impossibile che rispondiate no anche se, magari, è invece probabile che non ne abbiate mai posseduto un capo visti i prezzi quasi proibitivi di questa eccellenza.  

Maglie, maglioni, magliette e pantaloni e qualsiasi altro capo vi venga in mente confezionati con filati assolutamente eccezionali e con un’attenzione unica per i particolari.  Roba per attori, attrici, milionari, o comunque per gente con il “soldo pesante” come si dice. Ebbene il marchio Malo e l’azienda che lo produce nascono a Firenze tra gli anni 70 e 80 ad opera di Giacomo e Alfredo Canessa, due fratelli, uno dei quali è appunto il papà di Guendalina. 
E appena la notizia si risà, l’idea che la ragazza fiorentina sia anche un’ereditiera attrae su di lei non poche attenzioni, comprese quelli dei ragazzi della casa che però, ben lungi dal blandirla si accaniscono sulla poveretta con scherzi molto spesso anche oltre al cattivo gusto. Tra tutti, a starle dintorno, spicca però un ragazzotto romano di belle speranze, tale Milo Coretti, che inizia a corteggiarla con una certa insistenza, senza che lei lo allontani con determinazione. Anzi, tra i due sembra nascere un vero e proprio flirt, che però da un certo punto di vista suona un po’ come una trovata pubblicitaria. Una sorta di Cenerentola al contrario, con lui borgataro che fatica a non parlare romanesco e ha la coda alla vaccinara nei suoi sogni erotici, e lei principessina sul pisello un po’ scostumata. Una storiella che alla fine paga.
Che fine ha fatto Guendalina Canessa?
Guendalina Canessa, infatti, arriva in finale ma non vince quell’edizione del Grande Fratello,
dove invece trionfa proprio Milo Coretti. Teoricamente lei sarebbe a questo punto  condannata a sparire dopo qualche mese dagli schermi TV. Ma la giovane fiorentina ha parecchi assi nella manica e di tornare nel seppur lussuoso anonimato non ci pensa per niente. Perciò non si lascia scappare una sola ospitata delle decine che le offrono i vari salotti televisivi, e a mano a mano che va avanti padroneggia sempre meglio il mezzo televisivo, apparendo molto più sveglia di quanto non fosse sembrata all’interno della famigerata “casa”.  Non teme di raccontare a tutti i suoi sogni, e di spiegare come si sente. Sono parole sue: “Figlia di papà, viziata e testarda, ma anche romantica  e sognatrice, alla ricerca di un principe azzurro bello e dannato, con gli occhi e i capelli scuri, pieno di tatuaggi, muscoloso e con i jeans strappati.” Sostiene di avere un’affinità elettiva con Carrie di “Sex and the city”, racconta la sua passione per la moda, e si riconosce capace di creare outfit sensazionali. Dice: “Sono sempre stata una donna colore , ma da quando abito a Milano il mio abbigliamento è diventato più aggressivo e ho comprato molti capi neri”. Perle di saggezza profuse a piene mani e degne di un manuale sull’edonismo. La sua passione, specifica anche, sono scarpe e stivali, davanti ai quali non sa resistere, e perciò ne possiede centinaia di paia, alcune nemmeno mai indossate. Tende ad osare fino anche ad essere un po’ fuori dalle righe. Ma, nonostante tutto ciò, risulta simpatica e piacevole perché vorrebbe disperatamente apparire una snob senza essere attrezzata per esserlo, e non ce ne vorrà se diciamo che a volte sembra più una parodia di Zelig che se stessa.
Bisogna però ammettere che, negli ultimi tempi, un miglioramento c’è stato. Guendalina Canessa non ha mai fatto mistero delle sue storie d’amore. Prima del Grande Fratello a suo dire ne aveva avute due importanti, durate ognuna tre anni, e poi c’era stata una storia breve che le aveva fatto avvertire le “farfalle nello stomaco”, ma che poi si era rivelata deludente. All’interno della casa abbiamo accennato al poco credibile flirt con Milo, ma subito fuori ecco che di lì a poco Guendalina conosce e si innamora perdutamente di Daniele Interrante, ex tronista di Uomini e Donne .  La storia tra i due appare subito travolgente, tanto che decidono di sposarsi nell’aprile 2010, con una cerimonia da mille e una notte in Giamaica
Guendalina nel suo scollatissimo abito bianco, appare già in avanzato stato di gravidanza e infatti passa pochissimo tempo prima che i due diventino i felici genitori della piccola Chloe.  Purtroppo, però, l’idillio non dura, e circa due anni dopo – pare per colpa di un flirt di Interrante con la bella Francesca De Andrè, nipote del grande cantautore genovese – i due si lasciano, prima in modo tumultuoso, poi raggiungendo un pacifico accordo soprattutto per non destabilizzare la loro bambina. 
Nei mesi successivi, Guendalina che ha faticato non poco a rimettersi in forma dopo il parto, comincia a modificare il suo look e con qualche aiutino anche del chirurgo, assume un aspetto luminoso, sofisticato e scattante, migliorando non poco. A quel punto nella sua vita i flirt veri o presunti, si susseguono. A un certo punto, Guenda sembra aver trovato l’amore con il nuotatore Luca Marin, ex della Pellegrini, ma anche lì si tratta di un intermezzo fugace. Ora, invece, Guendalina sembra aver raggiunto  l’agognata stabilità, racconta di aver detto di no anche a Pippo Inzaghi, ma di aver finalmente trovato un uomo capace di farle battere il cuore da impazzire. 
Lui è il cestista Pietro Aradori, otto anni meno di lei, guardia della Nazionale e della  Grissin Bon.   
La loro è una storia iniziata lentamente, coi i due che si incontrano una sera in discoteca, e Guendalina che viene fulminata dal bell’atleta. Pietro però è fidanzato, e lei fa un passo indietro fino a quando tempo dopo i due si incontrano di nuovo, per caso, e Pietro le confida di essere in crisi con la sua donna. Da lì, dice Guendalina è stato un passo prima di ritrovarsi insieme e innamorati. Ora, se si vuole incontrare Guendalina, basta cercarla sugli spalti del palazzetto in cui Pietro sta giocando. A un giornalista che le ha chiesto come si trovasse ad essere la prima Wags nel mondo del basket, Guenda ha risposto: “Sarà… ma non è fondamentale. I suoi compagni di squadra non hanno giudicato negativamente la nostra storia e in ogni caso chissenefrega. “ Però, quando le è stato chiesto se lui è l’uomo giusto è stata decisamente meno vaga: “E un bravo ragazzo, pulito, allegro, sorride alla vita. Lo seguirei in capo al mondo. Sento che è l'uomo giusto. Per lui farei di tutto e di più”… Insomma, una iattura: anche Guendalina Canessa ha appeso al chiodo l’outfit da seduttrice e indossato gli abitini modesti di madre e compagna, tutta sneakers e carrello della spesa. 

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...