Consapevolezza dell'Autismo, 150 eventi "blu" in Italia: come donare

31 marzo 2017 ore 16:33, Micaela Del Monte
Tra due giorni sarà la Giornata Mondiale per la Consapevolezza dell’Autismo e, come di consueto, le iniziative saranno tantissime in tutta Italia con mentre tanti monumenti e piazze anche quest’anno si illumineranno di blu ovvero del colore scelto dieci anni fa dall’ONU (Risoluzione 62/139 del 18 dicembre 2007), per ricordare che tutti possono contribuire a migliorare la qualità della vita delle persone affette da disturbi dello spettro autistico e delle loro famiglie, anche sostenendo la ricerca scientifica, per individuare sempre più precocemente questi problemi sin dai primi mesi di vita e scoprire nuovi efficaci interventi per curarli.

La FIA (Fondazione Italiana per l’Autismo), nata nel 2015 da un gruppo di esperti, associazioni, enti e realtà locali e nazionali, ha anche presentato in questi giorni, presso il Ministero della Salute, la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi  #sfidAutismo17, che sarà presente su alcune delle emittenti televisive nazionali, a partire dalla RAI, fino all’8 maggio e che per questo periodo si avvarrà anche di un numero solidale (45541).

Consapevolezza dell'Autismo, 150 eventi 'blu' in Italia: come donare
GLI EVENTI
Come detto è fittissima la rete di eventi che colorerà di blu la decima giornata mondiale di consapevolezza sull'autismo, celebrata in tutto il mondo il 2 aprile. Oltre 150 quelli in programma solo in Italia, per manifestare un segno di "consapevolezza" nei confronti di una sindrome che è "cresciuta di 10 volte negli ultimi 40 anni. Si è aperta anche la campagna di sensibilizzazione, di informazione e di raccolta fondi televisiva e radiofonica #sfidAutismo17 (dal 27 marzo all'8 maggio), che permetterà di raggiungere nuovi obiettivi nella lotta al disturbo". Lo fa sapere la Fondazione italiana autismo (Fia), che sul suo sito web ha raccolto la lista delle iniziative organizzate lungo tutto lo stivale dai soci Fia e da tutti coloro che hanno voluto segnalare i propri eventi organizzati in occasione della campagna #sfidAutismo17.
Come ogni anno per il 2 aprile, alcuni dei monumenti più importanti del mondo - come l'Empire State Building di New York e il Cristo Redentore di Rio de Janeiro - si tingeranno di blu. Anche in Italia saranno tante le piazze e i monumenti, grazie alla collaborazione dell'Anci, che si illumineranno o avranno un segno blu: a Roma il Quirinale, la Camera dei deputati, il Senato e il palazzo di viale Mazzini della Direzione Generale Rai.

Anche la Coppa Italia TIM Cup scenderà in campo, per le partite di lunedì 3 e di martedì 4 aprile, a sostegno della Campagna #sfidAutismo17 di FIA. Mentre, per rafforzare la consapevolezza sull’autismo il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca dedica la settimana dal 27 al 31 marzo ad azioni di sensibilizzazione nelle scuole d’Italia. Le Istituzioni Scolastiche organizzeranno eventi di sensibilizzazione sulla tematica autismo, ospiteranno le associazioni delle persone con autismo e dei loro familiari, o associazioni scientifiche di settore, per interventi informativi e/o formativi sul tema, agevolando per quanto possibile la collaborazione e suscitando attenzione intorno all’argomento. Tali eventi saranno visibili sul sito della FIA – Fondazione Italiana Autismo che ne darà comunicazione e visibilità in ambito nazionale.

Il video istituzionale FIA sarà visibile sui Totem di ENAC – Ente Nazionale per l’Aviazione Civile presenti negli aeroporti nazionali.


TELEFONO BLU
Il Telefono Blu è un progetto finanziato con i fondi della campagna “#sfidAutismo”, lanciata in occasione della Giornata Mondiale per la Consapevolezza dell’Autismo. Si tratta di una linea telefonica gratuita attivata dall’Associazione ANGSA, voluta per sostenere e orientare le famiglie con persone autistiche, ma rivolta anche a insegnanti e operatori sociali. Durante la stessa conferenza stampa, la Fondazione Italiana per l’Autismo ha anche reso noto di avere ricevuto quasi 300 progetti sulla ricerca, sul sociale e sull’inclusione scolastica

"Il Telefono Blu che presentiamo oggi è un progetto nazionale finanziato con le risorse raccolte lo scorso 2 aprile con la campagna #sfidAutismo, in occasione della Giornata Mondiale per la Consapevolezza dell’Autismo, che ci ha visto raccogliere per l’autismo, per la ricerca e per i progetti sulla consapevolezza quasi 300.000 euro. Contestualmente lanciamo la nuova campagna per il 2 aprile del prossimo anno. Abbiamo finora raccolto quasi 300 progetti sulla ricerca, sul sociale e sull’inclusione scolastica e continueremo a raccogliere altre risorse per la ricerca e per una disabilità, come quella provocata dell’autismo, che continua ad avere effetti deflagranti in questa società".
Lo ha dichiarato Davide Faraone, presidente della FIA (Fondazione Italiana per l’Autismo), durante la conferenza stampa da noi presentata nei giorni scorsi, cui hanno partecipato anche Carlo Hanau, componente del Comitato Scientifico dell’ANGSA Nazionale (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici) e proponente del Progetto Telefono Blu, Liana Baroni, presidente nazionale dell’ANGSA ed Eleonora Daniele, volto RAI e madrina della campagna #sfidAutismo.

COME DONARE
Dal 27 marzo al 8 maggio con un SMS Solidale al 45541 sarà possibile sfidare l’autismo donando 2 Euro da cellulare personale Wind Tre, TIM, Vodafone, PosteMobile, Coop Voce e Tiscali, 5 Euro da rete fissa Vodafone, TWT e Convergenze e di 5 o 10 Euro da rete fissa TIM, Infostrada, Fastweb e Tiscali. Partecipa attivamente anche sui social, segui le istruzioni.
caricamento in corso...
caricamento in corso...