Xbox Project Scorpio è realtà: GPU, Ram e teraflop da capogiro

07 aprile 2017 ore 8:04, Micaela Del Monte
Qualcosa ve l'avevamo anticipata qualche giorno fa, quando Jez Cordon di Windows Central aveva annunciato il giorno di presentazione di Project Scorpio, quella che ad oggi è sicuramente l'Xbox (E anche la console in assoluto) più potente di sempre. La promessa di Cordon è stata mantenuta e ieri le prime specifiche  sono state rilasciate in esclusiva da Digital Foundry dimostrando, tra le altre cose, che davvero il nuovo progetto Microsoft ha le carte in regola per sbaragliare la concorrenza.

Xbox Project Scorpio è realtà: GPU, Ram e teraflop da capogiro
SPECIFICHE
Stando a quanto illustrato dalla casa di Redmond, il nuovo sistema che debutterà sul mercato nel corso dei prossimi mesi rappresenterà una sorta di versione "premium" di Xbox One, con caratteristiche tecniche che la porranno al vertice dell'attuale generazione di console: le prestazioni, almeno sulla carta, dovrebbero essere del 40% più alte di PlayStation 4 Pro, con in più la possibilità, da parte degli sviluppatori, di realizzare titoli in esclusiva per sfruttare appieno i 6 teraflop promessi.

Project Scorpio raggiunge l'obiettivo dei 6 teraflop grazie a una GPU personalizzata, che è stata progettata per massimizzare le prestazioni dei giochi Xbox One già esistenti, con una frequenza di calcolo mai vista prima in una console. La GPU è associata a 12 GB di memoria GDDR5 e a una CPU custom da otto core. Il tutto sarà contenuto da un case compatto con alimentatore integrato, che sarà raffreddato da un sistema a camera di vapore.

La CPU è stata progettata con la collaborazione di AMD e prende il nome di Scorpio Engine, un SoC da 360 mmq costituito da sette miliardi di transistor e da otto core x86, che derivano da un'evoluzione del sistema Jaguar di Xbox One, offrendo il 31% di velocità in più con una frequenza di 2,3 GHz e 4 MB di cache L2.

L'attuale progetto della console prevede una GPU che resta 94 MHz sotto la velocità massima della RX 480, pur riuscendo a raddoppiare la quantità di shader engine. In questo modo viene migliorata la quantità di poligoni grazie anche al boost del clock. Inoltre le Direct3D12 sono state inserite nel command processor della GPU.

Per quanto riguarda la RAM, Scorpio fa girare i propri moduli di 6,8 GHz GDDR5 attraverso un'interfaccia GDDR5 a 384 bit, che permettono alla console di contare effettivamente su 12 GB di memoria, di cui 8 GB disponibili per gli sviluppatori e 4 GB riservati al sistema, un 1 GB in più rispetto a Xbox One, necessario per far girare la dashboard con risoluzione 4K nativa.

Il processore audio di Xbox One è stato trapiantato tale e quale su Scorpio, con l'aggiunta di nuove funzionalità, come lo Spatial Surround, il supporto a Dolby Atmos in gioco e infine un formato proprietario di Microsoft, chiamato HRTF e sviluppato dal team di Hololens.
Lo spazio di archiviazione di Scorpio sarà gestito da un hard disk da 1 TB dotato di una larghezza di banda aumentata del 50%.

SCHEDA TECNICA
Xbox Scorpio
CPU - Otto core custom x86 a 2,3 GHz 
GPU - 40 unità computazionali custom a 1172 MHz 
RAM - 12 GB GDDR5 
Larghezza della banda di memoria - 326 GB/s 
Hard Disk - 1 TB 2.5 pollici 
Lettore ottico - 4K UHD Blu-ray
caricamento in corso...
caricamento in corso...