Dieta choc ma non "fai da te", solo acqua per 21 giorni e muore. Autopsia

08 giugno 2017 ore 11:19, intelligo
I chili di troppo, la voglia di perdere grasso e peso velocemente e bevendo solo acqua. Un mix esplosivo, che ha sottoposto il suo corpo a uno stress che non ha retto. E' il racconto di una tragedia dietro una dieta choc. La donna, 57 anni, non si è affidata alle cure dimagranti fatte in casa o lette sul web, ma a quelle di un medico. Dalla Sardegna, dove viveva, si sarebbe mossa fino a Perugia dove voleva seguire la dieta di un medico, che sarebbe iscritto all'Albo e professionista. Purtroppo lei era affetta da una patologia invalidante come la sclerosi multipla, ma riusciva ancora a deambulare autonomamente. 
Dieta choc ma non 'fai da te', solo acqua per 21 giorni e muore. Autopsia
Il suo regime alimentare è stato di ventuno giorni di digiuno, tre litri di acqua al giorno da bere e cicli di agopuntura. A riportare la notizia "La Nazione Umbria": la morte sarebbe avvenuta nella notte tra lunedì e martedì, quando la 57enne si è sentita male e il marito, che si trovava con lei all'interno di un residence alle porte di Perugia, ha subito allertato il 118.

La corsa disperata in ospedale e i tentativi di rianimarla non sono serviti, la donna non ce l'ha fatta e ora si attende l'autopsia per far luce sulla vicenda. E' il marito ad aver sporto denuncia al posto fisso di polizia dell'ospedale di Perugia: al centro delle indagini la dieta dimagrante a cui si era sottoposta e le possibili correlazioni con il decesso improvviso. 
Nel sito del dottore, come riporta il Quotidiano.net, sarebbe scritto la «migliore delle diete» e «per sconfiggere ed eliminare i più pericolosi nemici della nostra salute, cioè tutte le sostanze inquinanti e tossiche, sia esogene che endogene».

#dieta #donna #acqua

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...