Italiani malati di farmaci: emergenza sovradosaggio, fasce a rischio

19 giugno 2017 ore 21:34, Andrea Barcariol
Allarme sovradosaggio di farmaci in Italia. A far riflettere sono i dati presentati nel 5° Seminario Nazionale di SICGE, Società Italiana di Cardiologia Geriatrica, a cui hanno partecipato i più illustri cardiologi e geriatri che hanno sottolineato il problema e le possibili gravi conseguenze per gli anziani. I numeri parlano chiaro: sono circa 150mila gli over 75, circa il 15% dei pazienti anziani, che fanno più di una terapia, in trattamento per diabete, ipertensione e iperlipidimia, e a causa dei farmaci doppioni che hanno lo stesso principio attivo.

Italiani malati di farmaci: emergenza sovradosaggio, fasce a rischio
Il sovradosaggio causa un ricovero su dieci e pericolosi effetti collaterali. Per questo La SICGE ha promosso un numero Verde, l' 800894140, attivo dal 1 luglio, per fornire informazioni e assistenza su farmaci e terapie ai cittadini, e lancia in partnership con FederAnziani la SICGe Community, un servizio di informazione e supporto per cittadini e classe medica. ''È il primo progetto nazionale realizzato in partnership con Federanziani dedicato alle patologie cardiovascolari nell'età avanzata'' spiega Niccolò Marchionni, Direttore del Dipartimento Cardiotoracovascolare di Careggi-Firenze.
Sulla problematica, spesso sottovalutata, si è espresso il Presidente della Società Italiana di Cardiologia Geriatrica, Alessandro Boccanelli: “Il problema principale, per il paziente anziano, è la complessità, per cui, se manca una visione d’insieme, rischia di vedersi prescrivere da 5 specialisti 5 farmaci ciascuno, che spesso confliggono fra loro”. Poi l'allarme: ''Siamo di fronte ad un'emergenza molto seria in Italia, gli ultra65enni sono oltre il 21% della popolazione totale e sono destinati a superare il 33% entro 20 anni. La duplicazione terapeutica, con casi frequenti di assunzione di farmaci della stessa classe, nasce da problemi di comunicazione tra medico e paziente e tra più medici che seguono lo stesso paziente''.

Italiani malati di farmaci: emergenza sovradosaggio, fasce a rischio
ABUSO DI FARMACI

L'Italia è al terzo posto tra i Paesi europei per più alto consumo di antibiotici, dietro a Grecia e Cipro. Tra le regioni con la maggiore percentuale: Campania, Puglia e Sicilia. L'Agenzia italiana per il farmaco, d'intesa con l'Istituto superiore di sanità, in passato ha avviato campagne di comunicazione per sensibilizzare i cittadini su un uso corretto dei medicinali.

SOCIETA' ITALIANA CARDIOLOGIA GERIATRICA
Ha per scopo principale lo sviluppo di un processo di integrazione culturale tra Cardiologia e Geriatria, con ricerca di contatti con altre specialitá - prime fra tutte, i Medici di Medicina Generale (MMG), che nel nostra Paese hanno la primaria responsabilitá delle gestione della cronicitá - e coinvolgimento di varie figure professionali. SICGe si propone di operare all'interfaccia del patrimonio culturale della Cardiologia e della Geriatria, anche come laboratorio di idee che accolga ed integri tra loro le istanze culturali ed operative di Cardiologi, Geriatri, MMG, Infermieri, Fisioterapisti che siano interessati al miglioramento della qualitá delle cure dedicate al cardiopatico anziano.

#farmaci #sovradosaggio #italia



caricamento in corso...
caricamento in corso...